Addio a Bruno Prosdocimi, il mondo dell’arte piange l’uomo e l’artista

Si è spento all'età di 87 anni il noto pittore, illustratore e fumettista italiano. Diverse le collaborazioni, anche per la Disney. Fu celebre per le sue vignette e caricature di calciatori, sportivi e personaggi famosi che sono state pubblicate in diverse raccolte di figurine.

Bruno Prosdocimi
Bruno Prosdocimi. Foto d'archivio
New call-to-action

È stato pittore, illustratore e fumettista, con la sua abilità di disegnatore e comunicatore ha lasciato un segno indelebile nel panorama artistico nazionale. Con queste parole il presidente del Veneto Luca Zaia ricorda il fumettista Bruno Prosdocimi, morto a Verona all’età di 87 anni.

Nato a Mestre nel 1936, Bruno ha trascorso la maggior parte della sua vita a Bussolengo, Verona. Sin da ragazzo ha mostrato un talento innato per il disegno, un dono che lo ha portato a lavorare per alcune delle aziende più prestigiose in Italia. Durante la sua carriera, ha avuto l’opportunità di lavorare per Mondadori, creando personaggi per la casa di produzione Disney. Ma la sua arte non si è fermata ai fumetti; è stato anche un illustratore di talento, disegnando cantanti per la Rai durante diverse trasmissioni televisive.

Oltre alla sua passione per i fumetti e l’illustrazione, Bruno ha mostrato un interesse particolare per la cultura popolare. Questo interesse è chiaramente visibile nelle sue vignette e caricature di calciatori, sportivi e personaggi famosi che sono state pubblicate in diverse raccolte di figurine.

Tuttavia, una delle sue opere più memorabili è senza dubbio il monumento a Emilio Salgari situato nel famoso parco di divertimenti Gardaland. Inoltre, pochi anni fa, ha disegnato un francobollo commemorativo per le Poste Italiane in onore di Raimondo Vianello e Sandra Mondaini.

La morte di Bruno Prosdocimi è una grande perdita per l’arte italiana. Tuttavia, il suo legato continua a vivere attraverso le sue numerose opere d’arte che rimarranno come testimonianza del suo talento e della sua passione.

L’intervista su Pantheon 37

Anche il nostro magazine, nel 2013 gli dedicò un articolo che vi riproponiamo qui di seguito.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM