A Veronetta arrivano gli striscioni sull’accoglienza

La prossima sarà la settimana di azione contro il razzismo e per l’occasione alcune associazioni veronesi oggi hanno preparato degli striscioni da appendere ai balconi delle abitazioni di Veronetta

Un laboratorio artistico per mettere nero su bianco lo spirito di accoglienza della nostra città. A partire già da oggi in tutto il quartiere di Veronetta saranno esposti sui balconi e sulle finestre delle abitazioni, gli striscioni frutto della giornata di oggi in via Venti Settembre, nei giardini dell’ex scuola Nani.

È un modo per celebrare sia la Giornata per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, fissata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per giovedì prossimo, il 21 di marzo; sia per la più ampia settimana contro il razzismo, che partirà lunedì.

Grandi e piccoli quindi si sono dati da fare con pennello e colore scegliendo la frase che per loro risultava più significativa, tra le cinquanta proposte.

Per coronare questi sette giorni di sensibilizzazione ci sarà una marcia, sabato 23 marzo, organizzata sempre dal cartello Nella mia città nessuno è straniero.

Gli organizzatori del laboratorio di oggi sono l’associazione culturale veronetta129, D-hub, via XX settembre Social Street, Le Fate Onlus, che fanno parte del cartello Nella Mia Città Nessuno è Straniero.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.