A Verona, un mese di iniziative all’insegna dell’ambiente

È stato designato dall'Ecosportello del Comune insieme al Centro di Riuso Creativo un mese di iniziative sull'ambiente, che vedono come protagonisti la natura e l'ecologia, al fine di sensibilizzare maggiormente l'argomento.

natura

L’idea di un mese alla scoperta della natura, è stata proposta dall’Ecosporetello insieme al Centro di Riuso Ricreativo e prevede un mese di passeggiate, laboratori e attività su ambiente ed ecologia. Dalla raccolta di erbe spontanee alle collane create con le cerniere dei vestiti.

Con “Mettiti in gioco” sarà possibile creare un qualcosa di nuovo partendo da oggetti di recupero. Il primo appuntamento è domani, martedì 8 giugno, in Arsenale dalle 17 alle 19, per dar vita a collane divertenti con vecchie cerniere. E poi i martedì successivi per lavorare con origami di stoffa, costruire borse e porta cellulare, così come porta saponette.

Programmi per le prossime giornate

Da giovedì 10 giugno, partiranno le camminate a CaMazzè, Lazzaretto, Sentieri della collina, Villa Are, Val Borago, Vajo Galina, Piloton. E ancora Ponte Florio, San Rocchetto, Quinzano, Piccolo Stelvio, Santa Maria in Stelle, accompagnati da guide naturalistiche. Il 12, 16 e 24 giugno, invece, si terranno le giornate “Spontaneità che bontà”, alla ricerca di erbe selvatiche e della biodiversità. Piante preziose, usate soprattutto nell’antichità per le loro proprietà naturali. Venerdì 18 giugno, inoltre, in Arsenale, appuntamento pomeridiano su parassiti e malattie delle piante, un incontro utile per tutti coloro che vogliono “coltivare” il pollice verde. Le uscite durano circa due ore e alcune saranno anche in notturna

sostenibilità
Un progetto che si pone come obiettivo principe quello sensibilizzare e di godere delle bellezze, offerte dalla natura.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM