A Verona un incontro con la Nazionale italiana di rugby femminile

Un pomeriggio aperto a tutti gli appassionati, per incontrare le protagoniste di uno dei più importanti risultati mai centrati da una Squadra Nazionale della Federazione Italiana Rugby: lunedì 20 maggio dalle ore 17 l’Auditorium “Giulio Bisoffi” di Verona, all’interno del quartier generale di Cattolica Assicurazioni, apre le porte a tutto il movimento rugbistico per un incontro con Manuela Furlan e le sue compagne della Nazionale Italiana Femminile.

Un “meet and greet” dedicato alle Azzurre, a cui interverranno per i saluti istituzionali sia il Presidente della FIR Alfredo Gavazzi che l’Amministratore Delegato di Cattolica Assicurazioni, Alberto Minali, ma che sopra ad ogni cosa vuole essere un momento di incontro tra il movimento di base e la Nazionale Italiana Femminile, protagonista di un Sei Nazioni chiuso in seconda posizione, miglior piazzamento mai centrato da una squadra italiana nel Torneo, ed oggi sesta forza del rugby internazionale.

Il programma della serata, per le Azzurre, prevede un incontro con i dipendenti Cattolica e con il pubblico, fino a esaurimento posti, presso l’Auditorium Bisoffi, seguito da un talk show che andrà a raccontare attraverso le parole delle protagoniste il cammino della Nazionale Italiana Femminile nel Women’s Six Nations 2019. In serata una cena in forma privata, nel centro di Verona, vedrà il Presidente FIR Gavazzi e l’AD Cattolica Minali consegnare alle Azzurre, a coach Andrea Di Giandomenico e allo staff uno speciale riconoscimento per una stagione entrata di diritto nella storia del rugby italiano.

«Il secondo posto della Nazionale Italiana Femminile nel Sei Nazioni 2019, ha rappresentato per tutto il movimento rugbistico italiano motivo di grande orgoglio. – commenta il Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi – Siamo fieri di quanto le nostre Azzurre hanno saputo raggiungere e, insieme al nostro main sponsor Cattolica Assicurazioni, abbiamo voluto celebrare questo traguardo con una giornata dedicata alla Squadra ed ai tanti appassionati che hanno seguito da vicino, con entusiasmo e passione, il cammino delle nostre Azzurre».

«Lo storico risultato ottenuto dal capitano Manuela Furlan e dalle sue compagne nell’ultimo Sei Nazioni dimostra che il successo è frutto della dedizione e dello spirito di sacrificio, del saper ‘fare squadra’ in vista dell’obiettivo comune, principi che valgono nello sport così come nel lavoro quotidiano. – dichiara Alberto Minali, Amministratore Delegato di Cattolica Assicurazioni – In veste di main sponsor della Federazione, siamo orgogliosi di premiare le Azzurre e convinti del fatto che il cammino intrapreso insieme potrà dare ancora molte soddisfazioni».