A Verona si piantano 270 nuovi alberi, si comincia da corso Porta Palio

Al via le operazioni di piantumazione di 270 nuovi alberi in tutta la città di Verona. Reimpiantati una ventina di alberi in corso Porta Palio. Sopralluogo del presidente di Amia Tacchella e dell’assessore Benini.

Alberi Porta Palio - Benini Tacchella Amia
L'assessore Benini e il presidente di Amia Tacchella

Sono partite questa mattina, lunedì 6 febbraio, in corso Porta Palio le operazioni di piantumazione di nuovi alberi in tutta la città di Verona. Amia, in coordinamento con il Comune di Verona, metterà a dimora 270 nuovi fusti di varie tipologie in tutti i quartieri cittadini.

Un piano straordinario per rendere la città sempre più verde e sostenibile, che si concluderà entro la metà di marzo. Il presidente della società di via Avesani Bruno Tacchella e l’assessore del Comune di Verona Federico Benini si sono recati in sopralluogo in corso Porta Palio per visionare la posa di 18 nuovi ippocastani, che vanno così a sostituire quelli rimossi un paio di settimane fà nella stessa via per indebolimento della struttura ed ammaloramento.

Saranno oltre una ventina le varietà di nuovi alberi che verranno piantumate in tutti i quartieri, tra queste, oltre agli ippocastani, tipologia di fusto particolarmente resistente e longeva e che da sempre bene si concilia con l’arredo urbano e stradale, anche platani, cipressi, tigli di vario genere, hibiscus, aceri campestri.

LEGGI E GUARDA ANCHE: Aperto il nuovo sottopasso di Verona! Inizia la nuova viabilità

Particolarmente importanti saranno gli interventi in via Belviglieri in Borgo Venezia, dove è prevista la posa di una ventina di nuovi alberi ornamentali (Parrotia persica), in viale Nino Bixio con la messa a dimora di una quindicina di cosiddetti alberi di Giuda ed in via Pitagora in Borgo Milano, dove saranno piantumate 13 nuove piante arboree. Ma il piano coprirà tutti i quartieri e le zone della città, anche quelle più periferiche. Come annunciato recentemente dall’amministrazione comunale, le sostituzioni di alberi ammalorati e quindi pericolosi per la sicurezza collettiva, saranno concentrate nello stesso periodo dell’anno, con nuove piantumazioni che vengono sempre effettuate nel giro di pochi giorni. I cittadini saranno inoltre informati per tempo delle operazioni di abbattimento. Nelle vicinanze delle piante da tagliare e sostituire saranno infatti apposti dei cartelli con tutte le informazioni del caso.

LEGGI ANCHE: Cambia anche circonvallazione Oriani con il nuovo sottopasso a Verona

«Abbiamo mantenuto le promesse sulla gestione del verde pubblico cittadino – ha commentato l’assessore Benini – L’obiettivo è quello da un lato, di fornire ai cittadini massima trasparenza e ampia comunicazione, dall’altro sostituire, come nel caso di corso Porta Palio, le piante ammalorate con nuovi alberi nel minor tempo possibile e tutte insieme, ottimizzando così gli interventi degli operatori. Grazie alla massiccia campagna di nuove piantumazioni partita oggi la città di Verona sarà sempre più alberata e green».

«Una dimostrazione concreta di un impegno costante da parte di Amia per la riforestazione urbana e per l’arricchimento delle zone verdi in tutta la città – ha sottolineato Tacchella – La messa a dimora di questi 270 nuovi alberi avrà un costo complessivo di oltre 100 mila euro. È bene ricordare che interveniamo per rimuovere alberi, solamente quando questi hanno un grave stato di instabilità ed ammaloramento e che presentano quindi elevati rischi per la sicurezza di auto e pedoni».

LEGGI ANCHE: Pazienti ustionati a Bolzano, morto a Verona l’uomo di 31 anni