A Verona in arrivo 63 nuovi punti luce

Il percorso pedonale che dalla Stazione arriva a Corso Porta Nuova, il collegamento tra strada Santa Lucia e via Roveggia e le zone tra via Caboto, via Doria e via da Mosto sono i punti dove la giunta ha deciso di rafforzare l'illuminazione pubblica.

lampione lampioni punti luce illuminazione pubblica
Foto d'archivio

In arrivo 63 nuovi punti luce in alcune zone della città per renderle più sicure e fruibili. È il caso del percorso pedonale che dalla Stazione arriva a Corso Porta Nuova, del collegamento tra strada Santa Lucia e via Roveggia, delle zone tra via Caboto, via Doria e via da Mosto.

Il rafforzamento dell’illuminazione pubblica è stato deciso ieri dalla giunta comunale su proposta dell’assessore al Bilancio e Utenze Michele Bertucco, con l’approvazione dell’elenco degli interventi che saranno effettuati da Agsm Aim Smart Solutions s.r.l., proprietaria della rete e degli impianti di pubblica illuminazione. Il costo dell’intervento è di 91.500 euro ed è a carico di Agsm Aim Smart Solution. L’azienda, infatti, finanzia sia gli interventi di manutenzione straordinaria sia le estensioni della rete a fronte del pagamento da parte del Comune di un canone annuale.

LEGGI ANCHE: Zanzare: nelle farmacie veronesi il kit antilarvale a prezzo calmierato

«Raccogliamo le segnalazioni che arrivano da residenti e Circoscrizioni, per migliorare la sicurezza nei quartieri e per aumentare i punti luce nelle aree maggiormente scoperte – spiega l’assessore al Bilancio e Utenze Michele Bertucco -. È la seconda estensione che deliberiamo nel 2023, in risposta ad esigenze concrete del territorio».

Per la segnalazione di guasti o di criticità alla rete dell’illuminazione pubblica da qualche mese è attivo un servizio diretto, i cittadini possono contattare il numero verde 800394800 di Agsm Aim Smart Solution. 

LEGGI ANCHE: Al Consorzio ZAI il Premio Verona Network 2024