A Sona la consegna delle eccellenze sportive durante l’evento “Storie di Pallalunga”

Sona
Sona
New call-to-action

L’Amministrazione Comunale di Sona consegnerà il riconoscimento delle “Eccellenze Sportive” venerdì 1 dicembre, presso la Sala del Consiglio Comunale, in occasione dell’evento “Nello sport, chi è il vero campione?” condotto dal giornalista sportivo Raffaele Tomelleri, con la partecipazione di Serena Mizzoni e l’intervento di numerosi ospiti sportivi.

Ad alternarsi sul palco con la propria storia di sport e di vita, dalle 19.30, campioni di diverse discipline sportive come Gabriella Dorio, campionessa olimpica dei 1500 metri piani, Paola Fantato, campionessa paralimpica di tiro con l’arco, l’ironman Paolo Bendinelli, l’ex calciatore di Verona e Chievo Mino Iunco e il coach di basket Franco Marcelletti. La cerimonia di consegna delle eccellenze sportive del territorio sonese avverrà a metà spettacolo, verso le 20.15, come spiega l’Assessore alla Cultura Paolo Bellotti: «Quest’anno si è voluto affiancare questo momento particolarmente sentito da atleti, famiglie e associazioni con una puntata di “Storie di Pallalunga”, il format di Raffaele Tomelleri che porta nei comuni della nostra Provincia l’umanità dello sport attraverso le storie di vita dei campioni. Riteniamo sia una interessante opportunità di confronto e crescita, umana prima ancora che sportiva». 

LEGGI ANCHE: Grezzanella, a Villafranca partono i lavori per completare l’arteria

Il riconoscimento delle “Eccellenze Sportive” coinvolge atleti, tecnici, preparatori atletici, squadre e associazioni che, nell’ambito della comunità, si sono distinti non solo per aver conseguito risultati di eccellenza nelle manifestazioni ed iniziative sportive, ma anche per aver contribuito a diffondere una cultura sportiva improntata a principi di impegno, lealtà e correttezza. L’attività sportiva contribuisce, infatti, alla crescita integrale di ragazzi e ragazze, dal punto di vista fisico, psicologico, affettivo, relazionale e valoriale come evidenzia l’Assessore allo Sport, Orietta Vicentini: «Per questo crediamo sia fondamentale valorizzare chi eccelle negli sport individuali o di squadra, quanto chi permette agli atleti di esprimersi al meglio. E abbiamo voluto ricordare anche il nostro caro concittadino, Agostino Falconetti, che è venuto a mancare a maggio e che molti di noi hanno avuto la fortuna di conoscere: atleta, sportivo, allenatore, educatore, ispiratore, viaggiatore, avventuriero e sognatore. Agostino ha scelto di non tenere per sé i propri talenti ma di donarli agli altri, soprattutto ai giovani, e questo lo farà restare per sempre vivo in ciascuno di noi. Grazie Agostino!».

L’evento “Nello sport, chi è il vero campione?”, con la consegna delle “Eccellenze Sportive”, è aperto a tutti, in particolare ai ragazzi, alle famiglie, ai giovani e ai meno giovani, agli sportivi praticanti o appassionati. 

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM