A Sommacampagna un’ora dedicata alle mamme

Sostenuto dall’Assessorato alle Politiche Sociali, Educative e Giovanili del Comune di Sommacampagna, “L’ora delle mamme” è un appuntamento settimanale rivolto a otto gestanti e neomamme.

pixabay
Foto d'archivio

Pensato e realizzato da una mamma per le mamme in attesa e con bambini da 0 a 1 anno, “L’ora delle mamme” è un momento di confronto per alleggerire l’ansia, il disorientamento e il senso di solitudine tipicamente associati alla gravidanza e al parto, amplificati quest’anno dall’emergenza sanitaria da Covid-19.

Leggi anche: Un master per le mamme con specializzazione in Covid

Sostenuto dall’Assessorato alle Politiche Sociali, Educative e Giovanili del Comune di Sommacampagna, “L’ora delle mamme” è un appuntamento — per il momento online — che si terrà il mercoledì mattina dalle ore 10 alle ore 11 a partire dal 16 dicembre, gestito da Valentina Cucchierato, mamma, educatrice e doula che tratterà argomenti utili come il puerperio, gli scatti di crescita, l’allattamento, il ruolo del padre, il baby wearing e molto altro ancora. 

«L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha aggiunto ulteriori motivi di preoccupazione per gestanti e neomamme, primo tra tutti la paura del contagio, e ha intensificato la sensazione di solitudine e smarrimento dei genitori — spiega l’Assessore alle Politiche Sociali, Paola Pighi — Così abbiamo pensato di sostenere la proposta giunta da una nostra concittadina per colmare, almeno in parte, l’assenza di appuntamenti dedicati ad uno dei momenti più belli ma anche più delicati nella vita di una donna».

I posti disponibili sono limitati a otto con precedenza alle mamme residenti nel Comune di Sommacampagna che possono iscriversi scrivendo alla mail valentinaeducatricedoula@gmail.com o via Whatsapp al 347 0443728. La partecipazione online è gratuita e determina la possibilità di partecipare in presenza, appena la normativa Covid-19 lo consentirà, il mercoledì dalle 9.30 alle 11 presso il QBO di Caselle. Per gli incontri in presenza verrà chiesto un contributo mensile di quindici euro.

LEGGI LE ALTRE NEWS