A Soave il neo sindaco non fa multe, estrae “cartellini gialli”

Iniziativa singolare quella del nuovo sindaco del comune dell'Est Veronese Matteo Pressi. Le auto in sosta irregolare ricevono una comunicazione della Polizia Locale con una sorta di ammonimento, senza staccare la sanzione, che arriverebbe in caso di recidiva.

Il cartello di ammonimento esposto dalla Polizia Locale a Soave.

Si chiama “PREVENIRE PER NON PUNIRE” ed è una delle prime iniziative lanciate nel Comune di Soave dal neo eletto sindaco leghista Matteo Pressi. In sostanza le auto in sosta irregolare ricevono una comunicazione della Polizia Locale (mediante avviso sul tergicristallo) che vale come “cartellino giallo”. Ulteriori comportamenti scorretti condurranno alla sanzione.

Matteo Pressi durante l’ultima campagna elettorale che l’ha incoronato sindaco di Soave per 55 voti di differenza rispetto al sindaco uscente.

Crediamo che prima di tutto vada stimolata la collaborazione dei cittadini e l’autoresponsabilizzazione. – scrive Pressi su Facebook – Tuttavia il protrarsi delle irregolarità non può che vedere come unica soluzione, la sanzione. Il Comune non vuole fare cassa e punta prima di tutto sul senso civico delle persone. Aiutiamoci insieme a migliorare Soave”.

Da qualche giorno, riferisce sempre il primo cittadino soavese, è stata rafforzata la presenza pomeridiana della Polizia Locale. “È intenzione dell’Amministrazione comunale ampliarne l’organico, passando da 3 a 4 agenti. Così facendo il lavoro potrà essere organizzato su turni, garantendo la presenza stabile della Polizia Locale anche nelle fasce pomeridiane e serali“.

In chiusura sottolinea: “La foto (in copertina al nostro articolo) non è un FAC-SIMILE: si tratta di avvisi già posizionati su auto effettivamente in sosta irregolare”.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM