A Sirmione apre la prima gelateria artigianale per cani

Sulla sponda bresciana del lago di Garda, a Sirmione, ha aperto My dog, la prima gelateria e pasticceria artigianale per cani. Non solo torte, ma anche champagne e tortellini nell’ampio menù offerto dal locale, fondato dall’imprenditore mantovano Ferruccio Ardenghi e gestito dalla figlia Veronica. Tra i servizi offerti anche il dog-sitting, una fontana per l’acqua e la realizzazione di calamite personalizzate.

Da oggi,  a Sirmione, la “pausa gelato” tra una passeggiata in riva al lago e l’altra la potranno fare anche gli amici a quattro zampe. Sì, è proprio così: nel centro storico della cittadina lacustre in provincia di Brescia ha aperto My dog, la prima gelateria e pasticceria artigianale per cani.

Si trova di fronte al castello scaligero, in via Dante, ed è già operativa offrendo tutte le tradizionali prelibatezze “umane” ma pensate esclusivamente per i cani: colombe, uova pasquali, cupcakes, tortellini, pop-corn, torte personalizzate e, perché no, anche champagne per festeggiare “ad hoc” qualsiasi ricorrenza insieme al proprio amico a quattro zampe. Un ampio menù rigorosamente preparato per i cani pensando in primis alla loro salute, a partire dalle ricette e dagli ingredienti.

La novità sembra però essere già oggetto di discussione: sostenuta dagli entusiasti padroni di cani, è, invece, destinata ad essere aspramente criticata dai detrattori del settore pet-friendly, una fetta del mercato che, a loro dire, si sta espandendo in modo esagerato. Non la pensa così, ovviamente, l’ideatore della gelateria-pasticceria, l’imprenditore mantovano Ferruccio Ardenghi, già impegnato nella produzione di salviette umidificate per animali da anni, che ha deciso di aprire il locale per la figlia diciannovenne Veronica investendo ben 350mila euro.

Tra i servizi offerti da My dog anche la possibilità di dog-sitting, un distributore di acqua con fotocellula integrata che si attiva all’avvicinarsi del cane e la creazione di calamite con la fotografia del cucciolo davanti al castello.