A Mozzecane un webinar sull’osteopatia

La scuola di osteopatia EOM Italia di Mozzecane organizza un webinar, gratuito e aperto a tutti, che si svolgerà giovedì 29 aprile alle 20.30 su osteopatia ed esercizi terapeutici per ritrovare lo stato di forma.

Osteopatia EOM Italia

La manipolazione osteopatica può avere efficacia nel risolvere i problemi di salute, ma è lo è ancora di più quando viene associata la prescrizione dell’esercizio terapeutico. E quindi movimenti, posture, rinforzo muscolare, stretching che possono aiutare a migliorare il proprio stato di forma.

Clizia Cazzarolli, fisioterapista e docente

È questo il tema che verrà trattato giovedì 29 aprile alle 20.30 in un webinar gratuito, aperto a tutti, promosso dalla scuola EOM Italia di Mozzecane (iscrizioni sul sito di EOM Italia). Relatori saranno Andrea Turrina, amministratore unico e docente della scuola, che da oltre dieci anni organizza e coordina la formazione post graduate in osteopatia in Italia riservata a laureati in fisioterapia e medicina chirurgia; Clizia Cazzarolli, fisioterapista, insegnante di metodologia della ricerca all’Università di Verona e responsabile del dipartimento di ricerca di EOM; e Andrea Giannini, fisioterapista in importanti istituzioni di cura e del mondo dello sport, autore di articoli scientifici e docente della scuola di Mozzecane.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Andrea Giannini, fisioterapista e docente

«Con questo webinar vogliamo presentare l’osteopatia come componente di un trattamento che deve integrare più approcci – spiega Clizia Cazzarolli -. Si parte, infatti, dall’idea che un essere umano rappresenti un’unità funzionale dinamica, nella quale tutte le parti sono interconnesse e che possiede dei propri meccanismi di autoregolazione e di autoguarigione. Il trattamento osteopatico prevede specifiche tecniche manuali con cui si stimola il riequilibrio dei sistemi che regolano il normale funzionamento dell’organismo. Durante il webinar spiegheremo come l’esercizio terapeutico possa essere inserito nel trattamento osteopatico. È previsto, infatti, un approccio olistico al paziente, in cui è enfatizzato il ruolo complesso delle interazioni dell’intero sistema neuromuscolare sul benessere della persona».

Andrea Turrina, amministratore unico e docente della scuola

Durante la serata, introdotta da Andrea Turrina, Clizia Cazzarolli spiegherà che cos’è l’esercizio terapeutico e in quali disturbi e patologie è proposto a supporto dell’intervento osteopatico, presentando una breve rassegna degli studi condotti in quest’ambito nei quali vengono prescritti movimenti e posture con cui si cerca di ripristinare l’equilibrio fisico. Andrea Giannini porterà la sua esperienza clinica come fisioterapista osteopata, illustrando le caratteristiche dell’esercizio proposto dall’osteopata anche dal punto di vista clinico. Non esiste, infatti, una proposta migliore di un’altra, perché secondo i principi osteopatici tutto viene visto in chiave olistica: l’approccio al corpo umano, infatti, è completo.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM