9^ SGL, Testa: «Sostenibilità? C’è bisogno di concretezza»

È intervenuto ai nostri microfoni in occasione dei 9^ Stati Generali della Lessinia Federico Testa, ex presidente di ENEA. Tema chiave dell'evento, la sostenibilità.

Federico Testa
Federico Testa

In occasione degli Stati Generali della Lessinia, svoltisi il 14 luglio a Bosco Chiesanuova, Federico Testa, ex presidente di ENEA e tra i relatori del convegno, ha espresso la propria visione per quanto riguarda le linee guida per la sostenibilità entro il 2030.

Inserendosi nella discussione sul tema della sostenibilità, argomento principale dell’evento citato, Testa ha evidenziato come sia facile in questo periodo sentire parlare di sostenibilità, termine che spesso perde la propria consistenza a causa della facilità con cui viene usato.

«Sostenibilità è una parola bellissima e terribile perché è facile – ha spiegato l’ex presidente di ENEA – . Dobbiamo riempirla di concretezza da tutti i punti di vista. Quando poi si passa dalla consapevolezza della necessità di un intervento reale alle cose concrete da fare, bisogna confrontarsi con i problemi veri e seri».

Guarda l’intervista: