28 anni fa, la tragedia dell’Antonov

Era la "Santa Lucia" del 1995, quando intorno alle 20 l'Antonov 24 partito dall'aeroporto Catullo di Villafranca di Verona, dopo pochissimi minuti di volo precipitò in un pescheto vicino a Sommacampagna. Tutte le 49 persone a bordo persero la vita.

Disastro Antonov
L'aereo schiantatosi in un pescheto di Sommacampagna, il 13 dicembre 1995. Tutte le 49 persone a bordo persero la vita. Foto da RaiPlay

Ricorre oggi l’anniversario, 28 anni fa, della tragedia dell’Antonov 24 della Banat Air. L’incidente, uno dei peggiori della storia dell’aviazione italiana, costò la vita a 49 persone.

LEGGI LE ULTIME NEWS

L’incidente

Il 13 dicembre 1995, intorno alle 20, il velivolo precipitò subito dopo il decollo dal Valerio Catullo di Verona, finendo per schiantarsi in un pescheto a Sommacampagna, dopo pochissimi minuti di volo. Per l’Italia fu la seconda sciagura aerea dopo Ustica.

LEGGI ANCHE: In arrivo a Santa Lucia un nuovo parcheggio gratuito