25 aprile: Benedetta Tobagi a Verona per il 79° anniversario della Liberazione

Oratrice ufficiale delle celebrazioni a Verona la vincitrice del premio Campiello 2023 Benedetta Tobagi con il libro “La Resistenza delle donne”. Ricco programma per la Festa della Liberazione.

Le celebrazioni della Festa della Liberazione il 25 aprile 2023
Le celebrazioni della Festa della Liberazione il 25 aprile 2023

Le celebrazioni del 25 aprile a Verona

Domani mattina, 25 aprile 2024 a Verona, intorno alle 10, avvio delle celebrazioni con l’alzabandiera alla presenza delle massime cariche civili e militari cittadine, e a seguire la deposizione di tre corone ai piedi del monumento ai Caduti di tutte le guerre, del monumento al Partigiano e della targa dei Deportati nei campi di sterminio. Verona è pronta a dare memoria, con un ampio programma di appuntamenti, al 79° anniversario della Liberazione.

Una ricorrenza il cui valore e importanza saranno commemorati dalla città scaligera, medaglia d’oro al valor militare, con uno spirito di approfondimento storico e riflessione sull’oggi. Da qui, infatti, la scelta importante di Benedetta Tobagi come oratrice ufficiale. Vincitrice del premio Campiello 2023 con il libro “La Resistenza delle donne”, Tobagi è la figlia minore del giornalista Walter Tobagi, assassinato dalla “Brigata XXVIII marzo” il 28 maggio 1980.

LEGGI ANCHE: Ladri di biciclette a Verona, i consigli della Polizia locale e il video del furto

La presenza di Tobagi alle celebrazioni è un’occasione di grande interesse per le cittadine e i cittadini veronesi, che avranno modo di ascoltarla nell’intervento previsto durante la cerimonia che si terrà domani, dalle 11, nella sala Auditorium della Gran Guardia. Previsti in apertura gli interventi del Sindaco, del Prefetto di Verona, del Presidente della Provincia, del Presidente della Consulta Studentesca e della Presidente del Consiglio degli studenti.

Nel pomeriggio, alle 17, in piazza Cittadella, cerimonia in memoria della Medaglia d’Oro al Valor Militare Tenente Andrea Paglieri con la deposizione di una corona d’alloro, promossa  dall’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria. 

Le celebrazioni termineranno alle 18, con la cerimonia dell’ammaina bandiera in piazza Bra.

LEGGI ANCHE: Verona, entrano in servizio 17 nuovi medici di base (su 213 zone carenti)

Domani, dalle 9.30 alle 12.30, con partenza da piazza Cittadella angolo via Montanari, si terrà anche l’iniziativa “In bici sui luoghi della Resistenza”, biciclettata organizzata da FIAB. Per informazioni è possibile contattare il 045 9617911.

A partire da domani fino al 1° maggio, al Parco della Provianda di Santa Marta, si terrà invece l’iniziativa ‘È festa d’aprile!’ a cura di ANPI Verona, in collaborazione con UDU Verona, Rete degli Studenti Medi di Verona, ARCI Yanez e CGIL Verona.

Fino al 2 maggio, alla sala Birolli in via Macello 17, la mostra “Italiani nelle SS: autori/esecutori 1943-1945”. Il Circolo Carlo Levi / Filef di Berlino in collaborazione con ANED Verona, ha realizzato una mostra sulla narrazione indifferenziata della categoria degli “italiani brava gente”, le interazioni tra nazismo e fascismo e il ruolo dei soldati italiani che si arruolarono nelle SS.

Programma completo sul sito del Comune di Verona.

LEGGI ANCHE: L’Hellas Verona acquista il centro sportivo Bottagisio