Sacra Famiglia ha un nuovo medico di base

Inaugurato oggi, in via Vigasio 51, l’ambulatorio del dottor Paolo Frigo, nuovo medico di base nel quartiere Sacra Famiglia.

Il quartiere della Sacra Famiglia può contare sul proprio medico di base. Ha già preso servizio nel rione, infatti, il dottor Paolo Frigo che ha scelto di stabilire il proprio studio nel piano superiore della farmacia del quartiere, in via Vigasio, 51.

“Quello del medico – ha sottolineato il sindaco Federico Sboarina – è uno dei servizi fondamentali per un quartiere e siamo soddisfatti che sia stata data risposta positiva a una delle più importanti richieste di questa comunità. Analoga istanza era giunta dalla 3ª Circoscrizione per la Bassona e, anche in quel caso, siamo riusciti a garantire il presidio medico. Grazie al nuovo dottore, cittadini e residenti della Sacra Famiglia potranno contare su un prezioso punto di riferimento per la loro salute e su un servizio che potrà essere ulteriormente implementato”.

L’ambulatorio del dottor Frigo, infatti, potrà essere affiancato da quello di altri medici visto che la struttura può ospitare fino a sei a studi. Particolare richiesta, con il quartiere in espansione, è la presenza di un pediatra per le giovani famiglie.

“Il lavoro del medico di base – ha ribadito l’assessore alla Sanità Luca Coletto – è fondamentale per il territorio perché fa da filtro verso gli ospedali e i pronto soccorso e perché assicura un servizio sanitario di qualità vicino a casa”.

Al taglio del nastro per il nuovo ambulatorio erano presenti anche il presidente della Provincia Antonio Pastorello, il parroco dell’unità pastorale mons. Ottavio Todeschini, il maresciallo Alberto Mele, comandante della stazione di Cadidavid, e il presidente della 5° Circoscrizione Raimondo Dilara.