La campagna LILT in piazza Bra: “Sconfiggere il tumore al seno si può”

Ragazza seduta

“Sconfiggiamo il tumore al seno. Siamo più forti insieme”, questo lo slogan nazionale della LILT, Lega Italiana Per La Lotta Contro I Tumori, che sarà presente in piazza Bra l’8, 9 e 10 ottobre in occasione di “Ottobre Nastro Rosa”, mese dedicato in tutto il mondo alla prevenzione del tumore al seno.

L’iniziativa, che ha il patrocinio di Comune di Verona, Agsm e Ulss 20, sarà presente in piazza Bra con un ambulatorio mobile offerto dalla CRI provinciale e con una tenda di supporto offerta da ANA Protezione Civile, dove sarà possibile effettuare colloqui e visite di prevenzione offerte gratuitamente dai medici specialisti volontari LILT.

«Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con Lilt per portare sempre più l’attenzione della cittadine veronesi sulla prevenzione del tumore al seno – ha detto Anna Leso, assessora ai servizi sociali – è grazie ad una sempre più corretta informazione e ad una maggiore sensibilizzazione, infatti, che la diagnosi precoce si è rivelata vincente in termini di guaribilità».

Gli stand saranno aperti dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 e il 10 ottobre dalle 9.30 alle 12.30 e per l’occasione, grazie all’Agsm, nelle sere dell’8, 9 e 10 ottobre la facciata della Gran Guardia sarà illuminata con speciali luci a led di colore rosa.

Durante questi tre giorni, le volontarie di LILT regaleranno il “nastro rosa”, simbolo della manifestazione ideato da Evelyn Lauder e, come gadget, un braccialetto di Cruciani.