Giornata mondiale del diabete, al via gli eventi informativi

medico dottore guardia medica ulss 9 scaligera

Come ogni anno, il 14 novembre si celebra la Giornata Mondiale del Diabete e per la ricorrenza, il “Progetto Verona Diabete” ha organizzato per domenica 11 novembre diverse iniziative volte ad informare i cittadini di Verona.

Il progetto è coordinato dal prof. Enzo Bonora, ordinario di endocrinologia dell’Università e direttore della UOC di endocrinologia, diabetologia e malattie del metabolismo dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona ed è finalizzato ad accrescere la consapevolezza dei veronesi sulla cura del diabete.

Domenica 11 novembre, dalle ore 9.00 alle 18.00, la città verrà coperta da manifesti, nelle sue vie verrà distribuito materiale divulgativo e nella sua piazza principale, Piazza Bra, saranno offerte misurazioni della glicemia. Questa l’idea dell’Associazione Diabetici Verona, con la collaborazione della Croce Verde e dei medici e infermieri di diabetologia dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona.

Il Palazzo della Gran Guardia e la Torre dei Lamberti saranno illuminati di blu, il colore del diabete, grazie alla collaborazione di Agsm nella settimana dedicata al diabete.

Le varie iniziative saranno presentate il 9 novembre alle ore 12.00, durante una conferenza stampa indetta in Sala Arazzi del Comune di Verona. A partire dalle 18.00 si terrà invece l’intervento del  prof. Enzo Bonora  intitolato “Diabete: conoscerlo per prevenirlo o viverlo senza troppi problemi” presso il Centro Marani all’Ospedale Borgo Trento.

Attualmente sono oltre 60.000, di cui quasi 20 mila in città, i veronesi che soffrono di diabete, una malattia cronica talora invalidante e potenzialmente letale fra le più costose per il sistema sanitario regionale (circa un miliardo di euro ogni anno), per le persone affette e i loro familiari.

Prevenzione e diagnosi precoce della malattia, oltre ad un’efficace prevenzione delle complicanze acute e croniche tramite una cura ottimale e la garanzia di  pari opportunità per tutti i diabetici, sono alcuni tra gli obiettivi dichiarati dalla legge sul diabete della Regione Veneto e dalla Legge Nazionale.

Vanto della città, in materia di cura del diabete, la presenza eccezionale di team multidisciplinari nell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Verona, dove operano la UOC di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo, diretta dal prof. Bonora, e la UOC di Diabetologia Pediatrica, diretta dal prof. Maffeis, comparabili solo a poche altre realtà italiane ed europee.

Oltre agli eventi in programma per domenica 11 novembre, l’equipe medica diretta dal prof. Bonora aprirà alla cittadinanza i suoi ambulatori nei giorni:  lunedì 12 novembre dalle ore 14.30 alle ore 16.30 presso l’Ospedale Borgo Trento ( Padiglione 22 – Ambulatorio n.46 – piano terra), per fornire informazioni su “Gravidanza e diabete”; da lunedì 12 a venerdì 16 novembre, dalle ore 14.00 alle ore 15.30 presso l’Ospedale Borgo Trento – (Padiglione 22 – Ambulatorio n.9 – piano terra) per fornire informazioni sul tema del “Piede diabetico”; mercoledì 14 dalle ore 14.30 alle ore 16.30 30 presso l’Ospedale Borgo Trento(Padiglione 22 – Ambulatorio n.46 – piano terra) per fornire informazioni sul “Innovazione e tecnologia per la cura del diabete” e negli orari dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 presso la piazza del Polo Confortini all’Ospedale Borgo Trento, per fornire ulteriori informazioni ed effettuare uno screening gratuito.