Ginnastica per la mente, oggi l’incontro di Assomensana

ginnastica-mente

In un società concentrata sempre di più sulla giovinezza esteriore, spesso ci si dimentica che la prima ad invecchiare è in realtà la nostra mente. Le ricerche provano infatti che già intorno ai 28-30 anni si incominciano a perdere 100 mila neuroni al giorno.

Ecco che per far fronte a questa “emergenza cognitiva”, si stanno diffondendo dei veri e propri corsi di Ginnastica Mentale. Assomensana, associazione no-profit di neuropsicologi costituita nel 2004 e attiva in tutta Italia, ha come obiettivo proprio questo: mantenere allenati i neuroni. Attraverso dei veri e propri corsi, il cervello viene stimolato e allenato attraverso esercizi cognitivi, di difficoltà crescente. Oltre ai corsi si Ginnastica Mentale, Assomensana organizza delle conferenze scientifico-divulgative per sensibilizzare le persone su questa tematica.

La prossima, dal titolo “Allenare la mente: se non la usi la perdi”, si terrà oggi pomeriggio alle 15:00 presso la Sala circoscrizionale, in via Brunelleschi n°12, Verona. Il Prof. Giuseppe Alfredo Iannoccari – neuropsicologo, docente universitario e presidente di Assomensana – spiegherà i meccanismi dell’invecchiamento mentale e le strategie per mantenere la mente in forma a tutte le età.