A Verona si soffre sempre meno di patologie respiratorie

Calano i fumatori e migliorano le condizioni generali della salute respiratoria dei veronesi negli ultimi dieci anni, nonostante le condizioni dell’aria. Venerdì alle 17 un convegno dedicato in Gran Guardia dal titolo “Come va il tuo respiro”

Fumo e inquinamento ogni giorno minacciano la nostra salute, in particolare quella respiratoria. Eppure, se siamo portati a pensare che dagli anni 90 la situazione sia peggiorata visto il declino della qualità dell’aria, i numeri sembrano dire altro. Nel 2010 infatti il reparto di Pneumologia dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar ha fatto una ricerca coinvolgendo un campione rappresentativo di veronesi: tra loro, quasi 10 su 100 era affetto da Broncopneumopatia cronico ostruttiva e un 6% da asma bronchiale. A otto anni di distanza, nel 2018, gli stessi veronesi sono stati richiamati per effettuare nuovamente l’indagine, e i risultati sono incoraggianti.

I fumatori sono calati del 5%, le patologie croniche ostruttive sono in lieve calo. Risultati positivi dunque che saranno approfonditi in un convegno venerdì alle 17 in Gran Guardia.