Lesster premiata a Roma

Lesster vince premio

Dalla Lessinia a Roma: Lesster premiata da Legambiente per la sua adesione alla campagna “Drink Responsible”

La scelta di utilizzare l’energia rinnovabile e sostenibile certificata EKOenergy e fornita da ForGreen ha premiato il birrificio artigianale veronese Lesster che si è aggiudicato il premio “Comuni Rinnovabili 2017”.

Lo scorso 8 giugno, la scelta di consumare l’energia 100% rinnovabile certificata EKOenergy e fornita da ForGreen, ha premiato il birrificio artigianale Lesster, che si è aggiudicato il premio “Rinnovabili e cibo di qualità” di Legambiente, conferitogli a Roma nella sede del GSE in occasione della presentazione di “Comuni Rinnovabili”, il rapporto sulla diffusione delle energie rinnovabili nei Comuni italiani.

Lesster è stato il primo birrificio artigianale italiano ad aver aderito alla campagna internazionale di sensibilizzazione ambientale “Drink Responsible”, scegliendo di produrre la propria birra in modo sostenibile e impiegando solo l’energia 100% rinnovabile e certificata EKOenergy. La campagna sviluppata da EKOenergy nel 2016 e promossa in Italia da ForGreen, è nata con l’obiettivo di valorizzare le realtà artigianali attente alla sostenibilità, attraverso l’utilizzo di energia 100% naturale durante tutto il processo produttivo. Una scelta che ha portato questo birrificio artigianale strettamente legato al suo territorio a ricevere un’importante riconoscimento su scala nazionale, firmato Legambiente.

«Tutta la nostra filiera di produzione ha un legame con la terra della Lessinia, e quindi abbiamo deciso di avere una fornitura di energia rinnovabile per dare il nostro contributo al mantenimento della salute del territorio -, dichiara Fosco Conti, mastro birraio di Lesster. – L’adesione alla campagna Drink Responsible e la scelta di una fornitura elettrica ForGreen, con cui abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione anche per il posizionamento delle nostre birre su un mercato attento alla sostenibilità e ai prodotti di qualità, ci hanno permesso di raggiungere questo importante traguardo che dalla Lessinia ci ha portati fino a Roma grazie alle caratteristiche della nostra birra e al rispetto per il territorio che ci permette di crearla».