Stefani-Bentegodi, l’istituto premia 27 studenti meritevoli

Ventisette studenti delle cinque sedi dell’Istituto Stefani Bentegodi che si sono distinti durante l’intero 2018, per costante impegno, responsabilità e dedizione allo studio. Sono loro ad aver ricevuto lo scorso 3 giugno all’interno dell’Auditorium Santa Maria Maddalena di Isola della Scala un riconoscimento speciale consegnato dal Sindaco di Isola della Scala Stefano Canazza e dall’Assessore alla Cultura Federico Giordani, accompagnati dal dirigente d’Istituto, Francesco Rossignoli.

La sede di San Floriano, con il progettoOlio della Scuola”, realizzato con il concreto aiuto del Comune di San Pietro In Cariano, ha perseguito l’obiettivo di mettere in luce i benefici dell’olivo come coltivazione indispensabile per la manutenzione del territorio e dell’ambiente, per mantenere alto l’indice della biodiversità, ma soprattutto per sottolineare quanto l’olio sia alimento indispensabile per la nostra salute e per la nostra dieta.

Talvolta infatti, durante la spesa di tutti i giorni, risparmiamo sull’acquisto dell’olio extravergine, senza tenere conto di quanto costo fisso ci sia davvero per la produzione di un olio buono e sano. L’olio veronese di San Pietro in Cariano ha confermato la sua alta qualità piazzandosi al 4° posto al concorso nazionale “Diploma d’Argento”, che si svolge tra tutti gli Istituti Agrari Italiani dalla Sicilia alla Lombardia, confermando lo stesso risultato ottenuto nel 2018 dopo il 2° posto conquistato nel 2017. Tale risultato verrà certificato sulla rivista del “Gambero Rosso”, che nel numero di giugno riporterà gli esiti della classifica.

I ragazzi della 5As della sede di San Floriano hanno partecipato al 5° Concorso Enologico Istituti Agrari d’Italia, organizzato dal CREA -Centro Ricerche di Ecologia Ambientale- e dal Mipaaft – Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo-, con tema “Idea Marketing e Backstage”. Sotto la guida dei professori Romina Verdevalle e Manuel Sancassani, hanno realizzato l’etichetta e lo slogan pubblicitario per il vino prodotto dall’uva da loro raccolta e sono stati premiati durante il Vinitaly, la più grande manifestazione dedicata al mondo del vino.

“Natura docet” infine ha chiamato gli studenti della sede di Villafranca, grazie anche ad un contributo ottenuto dal comune, all’allestimento di un percorso naturalistico in cui mostrare alcune varietà di piante ed insetti presenti nell’istituto, oltre a tecniche e pratiche che gli studenti apprendono durante il loro ciclo di studi.Con i professori Matteo Piva, Antonino Gennuso, Fabiana Falcone, Agata Valentina Coco, Ramona Gobbi e Amedeo Provoli i ragazzi, suddivisi in sette gruppi, si sono occupati della scelta delle piante, delle schede tecniche, della realizzazione di video e della brochure illustrativa, della preparazione di oli essenziali e profumi; hanno inoltre progettato e creato l’impianto d’irrigazione per l’allestimento di un’area verde e organizzato un piccolo spettacolo.

La scuola Stefani-bentegodi ha mostrato in modo chiaro la versatilità dell’Istituto, che conta cinque sedi in tutta la provincia di Verona con altrettanti indirizzi di studio: Agraria, Agroalimentare e Agroindustriale, Servizi per l’Agricoltura, Sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti e del territorio e Servizi Socio Sanitari.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.