Job & Orienta per un’alternanza di qualità

Comincia giovedì 29 novembre la manifestazione dedicata ai giovani e al mondo del lavoro. Titolo dell’edizione di quest’anno, “Promuovere i diritti, formare competenze, garantire opportunità”

Una scuola che educhi alla cittadinanza e insieme orienti e formi al lavoro. Queste le premesse di Job & Orienta, che torna in fiera dal 29 novembre al 1 dicembre. Due le aree tematiche in cui è strutturata la rassegna, “Istruzione ed educazione” e “Università, formazione e lavoro”. I giovani potranno così conoscere le professioni più richieste e quelle del futuro, imparare a promuovere la propria immagine lavorativa, e conoscere l’importanza dell’alternanza scuola lavoro, della quale Job& Orienta da sempre, è promotore.

“L’alternanza è uno strumento importantissimo”, spiega Francesca Altinier, dirigente Ufficio Ordinamenti Scolastici dell’Ufficio scolastico regionale Veneto, in quanto consente lo sviluppo di competenze trasversali e di conoscenze, che cambiano negli anni.

Anche per questa fiera il governo si mostra vicino a Verona. Saranno infatti presenti il ministro dell’Istruzione Bussetti all’inaugurazione, il giorno dopo Di Maio e poi il ministro Lorenzo Fontana.

Il servizio