Seminari ed eventi

Settimana del benessere sessuale (28 settembre – 3 ottobre 2015)

“La sessualità non è solo il rapporto sessuale e i suoi problemi, ma si riverbera nel sociale, favorendo la realizzazione dell’aspetto affettivo, una genitorialità adeguata e consapevole, un’azione contro il pregiudizio e un’attenzione al diverso”. Questo il messaggio veicolato dalla “Settimana” che, giunta alla sua seconda edizione, prevede una serie di incontri con esperti in ambito di sessualità, rivolti a tutta la popolazione. L’iniziativa è organizzata dalla F.I.S.S. (Federazione Italiana Sessuologia Scientifica),  in collaborazione con la Fondazione Carlo Molo, il Centro Relazioni e Famiglie e il Comune di Torino. Dice il dott. Claudio Foggetti, direttore del Centro Relazioni e Famiglia: “Bisogna impegnarsi su questi temi, sotto ogni profilo: sanitario, sociale, psicologico e della conoscenza significa aver accettato che le persone possono far fatica, possono smarrirsi o, peggio ancora, elevare a teoremi i propri convincimenti, le proprie credenze e perché no? In taluni casi, i propri pregiudizi”.

La giornata mondiale della contraccezione  > 26 settembre

Love it! Sesso consapevole Campagna di sensibilizzazione organizzata dalla S.I.G.O (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia) in collaborazione con “La pillola senza pillola”, progetto educazionale di MSD Italia, che offre alle giovani donne un servizio di counseling ginecologico gratuito in 12 città italiane e consulenze online. Segui i prossimi appuntamenti (codice QR) sul sito: www.lapillolasenzapillola.it

 

[Lo sapevi che …
In antropologia: la differenziazione sessuale piuttosto che essere ritenuta un dato naturale, immutabile per forma e contenuto, è considerata un punto di partenza estremamente manipolabile, sul quale, e attraverso il quale, vengono messe in atto continue operazioni di elaborazione simbolica. L’idea, propria delle moderne società occidentali, che la dicotomia sessuale costituisca un dato biologico immutabile e non manipolabile, non è affatto condivisa da altre società. Per esempio, in alcuni gruppi della Nuova Guinea (area in cui il concetto di identità di genere appare estremamente lontano da quello occidentale, ndr) l’identità sessuale di un individuo può mutare nel corso delle diverse fasi della sua vita (enciclopedia Treccani)