Non è mai troppo tardi (con l’anti-aging)

Fino al 23 settembre torna l’appuntamento annuale con la Settimana di Prevenzione dell’Invecchiamento Mentale, organizzata da Assomensana per promuovere e fare conoscere tutte le tecniche più efficaci per migliorare le capacità cognitive.

Concentrazione, memoria, attenzione, velocità di reazione, fluenza verbale: è credenza comune che queste abilità mentali siano destinate, con l’avanzare dell’età, a indebolirsi. Ma è davvero così? A smentire questa credenza ci pensa Assomensana, associazione di neuropsicologi che dal 2004 si occupa della ricerca anti-aging cerebrale e delle sue applicazioni: con sedi su tutto il territorio nazionale, l’obiettivo di Assomensana è quello di far conoscere le tecniche per migliorare le capacità cognitive e per prevenire l’invecchiamento mentale. E non è mai troppo presto per iniziare: anche per questo motivo, Assomensana organizza la Settimana di Prevenzione dell’Invecchiamento Mentale, iniziativa che annualmente porta nelle piazze di tutta Italia tutto il know-how dell’associazione in fatto di prevenzione. Dal 18 al 23 settembre in tante città italiane, Verona compresa, più di 300 specialisti, tra neuropsicologi, psicologi e geriatri, apriranno le porte dei loro studi professionali a chiunque ne faccia richiesta, per fare un check-up e valutare lo stato di salute delle attività cognitive.

Non c’è nessun vincolo di età per partecipare al check-up: secondo gli esperti di Assomensana, l’iniziativa è adatta a chiunque voglia prendersi cura di sé, fin da subito. Il check-up, completamente gratuito, consiste in un test individuale, con prove “carta e matita” della durata complessiva di circa 45 minuti: al termine dei test lo specialista può dare informazioni personalizzate sul funzionamento delle principali attività cognitive (memoria, attenzione, concentrazione, linguaggio) e fornire suggerimenti su come mantenere in ottima forma le proprie abilità cognitive. A Verona  le specialiste coinvolte da Assomensana in occasione della Settimana di Prevenzione sono la dottoressa Cristina Baroni, presso il Centro Anziani protagonisti del quartiere in via Biancolini 39/a, e la dottoressa Alice Savoia, presso lo Studio Pragmatica in via Ca’ di Cozzi, 10.

Per info: Assomensana – www.assomensana.it