Anche Verona tra le piazze del “Care Leavers Day”

Sabato 18 maggio in oltre 20 piazze italiane i volontari di Agevolando allestiranno stand per sensibilizzare la cittadinanza sulla situazione e i bisogni dei ragazzi “fuori famiglia” in Italia. L’appuntamento a Verona è presso la Gelateria artigianale È Buono di via S. Stefano dalle 11.00 alle 21.00.

Il simbolo dell’iniziativa di Agevolando è il cactus, perché anche tra le spine può nascondersi la bellezza. Obiettivo della giornata è sensibilizzare i cittadini sulla situazione e i bisogni dei “care leavers”, ragazzi che crescono “fuori famiglia” (in comunità, affido o casa-famiglia) e che, spesso, sono costretti a diventare grandi troppo in fretta.

Il “Care Leavers Day” è realizzato quest’anno nell’ambito del progetto CLN Italia, mirato all’inclusione dei giovani fuori dalla famiglia di origine, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e in collaborazione con il CNCA.

Nelle città coinvolte verranno allestiti stand dove i volontari offriranno i quaderni realizzati dall’artigiana Giulia Violanti, i biscotti fatti a mano dai ragazzi della cooperativa sociale “È buono” e shopper di tela. Verranno anche organizzati set fotografici e giochi per far conoscere l’associazione e i suoi progetti.

Il presidente di Agevolando Federico Zullo spiega come quest’anno saranno coinvolti oltre 2oo volontari. Le donazioni raccolte andranno a sostegno dei “care leavers”, per aiutarli a cercare una casa e un lavoro. Sono più di 2.500 i ragazzi che, ogni anno, concludono il loro percorso in comunità o in affido e che necessitano di un supporto.

I biscotti della cooperativa “È buono”.