Ministero, terza dose per “fragili” e over 60

Hub e centri vaccinali continueranno ad essere utilizzati per la somministrazione della terza dose, ma verrà valutato un progressivo bilanciamento tra hub (in riduzione) e Medici di medicina generale assieme a farmacie.

vaccino influenza veneto

È in arrivo la terza dose per tutte le persone ‘fragili’ e per gli over 60. A stabilirlo è una circolare del ministero della Salute che avvia così la somministrazione del ‘booster’ per queste fasce di popolazione.

«Alla luce delle ultime deliberazioni di EMA – spiega il ministero – via libera alla terza dose di vaccino per i fragili di ogni età e per tutti gli over 60, sempre dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione». La decisione avviene mentre sono ancora 8,4 milioni gli italiani che non hanno fatto neppure il primo shot del vaccino anti-Covid (il 15,54% della popolazione vaccinabile) e restano nella fascia di età più critica quasi tre milioni di ultracinquantenni (precisamente 2.987.859) non immunizzati, come riporta ANSA.

Hub e centri vaccinali continueranno ad essere utilizzati per la somministrazione della terza dose, ma verrà valutato un progressivo bilanciamento tra hub (in riduzione) e Medici di medicina generale assieme a farmacie.