Lotteria Italia, primo premio a Milano. Briciole a Verona

Il tagliando da 5 milioni di euro è andato nel capoluogo meneghino. Nella provincia scaligera tre tagliandi da 20 mila euro a Soave e a Nogarole Rocca.

Amadeus e il biglietto fortunato da 5 milioni venduto a Milano
Amadeus e il biglietto fortunato da 5 milioni venduto a Milano.

La Lotteria Italia 2023/24 ha annunciato i suoi vincitori, con il primo premio di 5 milioni di euro assegnato al biglietto Serie F 306831 venduto a Milano. Quest’anno il concorso ha distribuito fortuna in diverse regioni italiane, con vincitori sparsi da nord a sud del Paese. Il secondo premio, del valore di 2,5 milioni di euro, è stato vinto dal tagliando Serie M 382938 venduto a Campagna, in provincia di Salerno. Il terzo premio, da 2 milioni di euro, è andato al biglietto Serie I 191375 acquistato ad Albuzzano, in provincia di Pavia. Roncadelle, in provincia di Brescia, e Montescudo Monte Colombo, in provincia di Rimini, si sono aggiudicate rispettivamente il quarto e il quinto premio, del valore di 1,5 e 1 milione di euro.

A Verona la vincita di tre biglietti di terza categoria, ciascuno del valore di 20mila euro. I fortunati tagliandi sono stati venduti a Nogarole Rocca (Serie L 312508 e Serie A 087530) e a Soave (Serie F 303325).

Complessivamente, i premi distribuiti dalla Lotteria Italia ammontano a oltre 17 milioni di euro, considerando anche quelli di seconda e terza categoria. Secondo l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, saranno 15 i premi di seconda categoria, ciascuno da 100mila euro, e 190 quelli di terza categoria, da 20mila euro. Quest’anno la Lotteria ha registrato una vendita record di biglietti nel post-pandemia, con oltre 6,7 milioni di tagliandi venduti, segnando un aumento del 10% rispetto al 2022.

Le vendite online sono in crescita: sono stati venduti 149.706 biglietti sul web, circa 48mila in più rispetto all’anno precedente. Il Lazio si conferma in testa per le vendite, seguito da Lombardia e Campania. Mario Lollobrigida, direttore Giochi di Adm, ha commentato positivamente l’andamento delle vendite, sottolineando che «È andata molto meglio dello scorso anno». La Lotteria Italia è diventata non solo un gioco, ma una tradizione radicata in tutto il Paese. Dalle piccole ricevitorie di provincia agli Autogrill, il rito del biglietto della Lotteria è un momento di speranza e sogno, soprattutto in un periodo di crisi economica. Rispetto all’anno scorso, quando a festeggiare fu una tabaccheria di Bologna e il Lazio si confermò la regione più fortunata, quest’anno la fortuna ha abbracciato diverse regioni, dimostrando la diffusa passione degli italiani per questo storico concorso.