Incidente sulla funivia Stresa-Mottarone, sono 14 le vittime

Tragico incidente oggi in Piemonte, sul lago Maggiore. Salito a 14 il bilancio delle vittime in seguito al cedimento della funivia Stresa-Mottarone.

incidente funivia stresa-mottarone cade cabina
Immagine del Soccorso alpino

Sono almeno 12 le vittime in seguito al cedimento della funivia Stresa-Mottarone, in Piemonte, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola. L’incidente nel primo pomeriggio di oggi, quando una cabina della funivia è precipitata in seguito al cedimento di una fune, secondo le prime ricostruzioni.

Il tragico bilancio era inizialmente di 9 persone decedute sul colpo, con due bambini trasportati in elicottero in codice rosso a Torino. Il seguito il Soccorso alpino ha aggiornato il numero dei decessi a 12, non escludendo la possibilità di dover segnalare ulteriori vittime.

Aggiornamento: il bilancio delle vittime è di 13. I due bambini trasportati a Torino sono in condizioni gravi all’ospedale, uno dei due, di circa 8-9 anni, è stato rianimato e operato. Per l’altro, di circa 5, pur essendo anche lui in prognosi riservata, non è stata necessaria per ora alcuna operazione. Sembrano essere i due unici sopravvissuti fra i passeggeri della cabina.

Aggiornamento ore 19.30: il bambino più grande dei due feriti, che era in condizioni critiche, è deceduto in ospedale a Torino. Il totale delle vittime sale quindi a 14. L’unico sopravvissuto dei 15 passeggeri della cabina precipitata è quindi il bimbo di circa 5 anni, di cui non si conosce ancora l’identità, ma sembra sia italiano. Fra le vittime alcuni stranieri.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «Il tragico incidente alla funivia Stresa-Mottarone suscita profondo dolore per le vittime e grande apprensione per quanti stanno lottando in queste ore per la vita. Esprimo alle famiglie colpite e alle comunità in lutto la partecipazione di tutta l’Italia. A questi sentimenti si affianca il richiamo al rigoroso rispetto di ogni norma di sicurezza per tutte le condizioni che riguardano i trasporti delle persone».

Il presidente del Consiglio Mario Draghi: «Ho appreso con profondo dolore la notizia del tragico incidente della funivia Stresa-Mottarone. Esprimo il cordoglio di tutto il Governo alle famiglie delle vittime, con un pensiero particolare rivolto ai bambini rimasti gravemente feriti e ai loro familiari».

«A nome di tutti i Veneti esprimo la vicinanza e il cordoglio al popolo piemontese e al Presidente Cirio per la tragedia della funivia del Mottarone. Un dolore immenso per le vittime e le famiglie che, probabilmente, stavano festeggiando con una bella gita la riapertura». Così il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, esprime il suo dolore per la tragedia avvenuta in Piemonte.

«Rivolgo un abbraccio a tutte le famiglie delle vittime – aggiunge Zaia – e garantisco la pronta disponibilità del Veneto ad aiutare in qualunque modo ciò fosse necessario».

LEGGI ANCHE: Regioni, open day per i vaccini nel weekend

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM