In Italia sono 10.590 i contagiati

Borrelli: «I dati possono apparire come un numero elevato, ma in realtà la crescita odierna è nel trend dei giorni scorsi».

Sono 10.590 i malati di coronavirus in Italia, 2.076 in più di ieri, mentre il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 12.462. Il dato è stato fornito dal commissario. Le vittime sono complessivamente 827: rispetto a ieri sono 196 in più.

«Avevamo detto che i dati della Lombardia erano parziali e oggi abbiamo numeri che fanno sì che i dati possano apparire come un numero elevato, ma in realtà la crescita odierna è nel trend dei giorni scorsi». Così il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla protezione Civile sottolineando che sono circa 600 i malati di cui ieri non erano disponibili i dati.

Intanto risultano 1.045 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 41 in più di ieri. «Il consiglio è sempre lo stesso, uscire per lo stretto necessario e indispensabile» ha ribadito Borrelli rispondendo ai cronisti in conferenza stampa. Il capo della Protezione civile ha poi sottolineato che anche chi esce a piedi «deve portare l’autocertificazione».