Finisce il Governo Draghi

Mario Draghi si recherà a breve al Quirinale per confermare le proprie dimissioni al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Verosimilmente si andrà a elezioni anticipate il 2 ottobre.

Governo Mario Draghi in Senato
Mario Draghi in Senato

Aggiornamento 19.30

In seguito alle dichiarazioni di voto è diventato evidente che l’esperienza del Governo di Mario Draghi è ormai alla fine. Forza Italia e Lega hanno annunciato di non partecipare al voto, come anche i membri del Movimento Cinque Stelle.

Probabilmente Mario Draghi si recherà a breve al Quirinale per confermare le proprie dimissioni al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Verosimilmente si andrà a elezioni anticipate, con il Governo Draghi in carica solo per gli affari correnti. La data più probabile è il 2 ottobre 2022.

La ministra Mariastella Gelmini, in seguito alla scelta del suo partito, ha annunciato l’uscita da Forza Italia.

LEGGI ANCHE: Incubo a San Bonifacio: prigioniera per otto giorni

Ore 18: verso il voto

Il voto di fiducia, dalle 19.30 circa di questa sera, sarà sulla “risoluzione Casini”. La quale recita: «udite le comunicazioni del premier si approva». Su questo ha chiesto la fiducia Mario Draghi, intervenuto in Senato per una breve replica dopo la discussione di oggi.

Questa mattina era intervenuto in Aula per proporre un «nuovo patto di fiducia», e questa sera ha ribadito di non aver chiesto «pieni poteri».

LEGGI ANCHE: West Nile, come difendersi: i consigli dell’ULSS 9 e della Regione

La replica di Draghi al Senato

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv