Figliuolo è il nuovo commissario per la ricostruzione in Emilia

Il governo ha nominato Fabio Panetta per la guida della Banca d'Italia e Francesco Paolo Figliuolo come commissario per la ricostruzione post alluvione. Figliuolo era già stato commissario straordinario durante l'emergenza Covid.

Francesco Paolo Figliuolo
Francesco Paolo Figliuolo

«Auguriamo buon lavoro a Figliuolo. L’atto di nomina sarà formalizzato quasi certamente la prossima settimana. La nomina di commissario straordinario del generale durerà cinque anni». Lo ha spiegato il ministro Nello Musumeci alla conferenza stampa a Palazzo Chigi, per il via libera alla nomina di Francesco Paolo Figliuolo a commissario per la ricostruzione nei territori colpiti dall’alluvione. A dare la notizia è l’Ansa.

LEGGI ANCHE: L’estate è la stagione delle zecche: informazioni e consigli utili

Fabio Panetta alla guida della Banca d’Italia

Dopo giorni di alta tensione, il governo prova poi a ricompattarsi scegliendo Fabio Panetta per la guida della Banca d’Italia. Una decisione che arriva nella giornata in cui l’esecutivo prende una posizione decisa contro i continui rialzi dei tassi di interesse della Bce. A inizio giugno Panetta, che fa parte del direttorio della Banca centrale europea, in una intervista a Le Monde, sosteneva che la Bce era «non lontana dalla fine del suo rialzo dei tassi, notando che l’inflazione è troppo alta, ma non c’è motivo di preoccuparsi». Soddisfatto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, che commenta dicendo: «Due ottime, ottime nomine».

La conferenza stampa del Consiglio dei Ministri