40 anni dalla strage di Bologna, il messaggio di Mattarella

Le parole di Mattarella in occasione al quarantesimo anniversario della Strage di Bologna.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha espresso il suo cordoglio stamane in ricordo della strage di Bologna.

«In occasione del quarantesimo anniversario della strage della stazione, che provocò ottantacinque morti e oltre duecento feriti, desidero – a distanza di pochi giorni dalla mia visita a Bologna e dall’incontro nel luogo dell’attentato – riaffermare la vicinanza, la solidarietà e la partecipazione al dolore dei familiari delle vittime e alla città di Bologna, così gravemente colpiti dall’efferato e criminale gesto terroristico» ha affermato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

«Riaffermando, al contempo, il dovere della memoria, l’esigenza di piena verità e giustizia e la necessità di una instancabile opera di difesa dei principi di libertà e democrazia».

Leggi l’intervista a Cristina Caprioli, sorella dell’unica vittima veronese: «Ricordare Davide è una ribellione con l’amore»