Da Giarol Grande a Valeggio sul Mincio con una e-bike

Le bici elettriche arrivano al Parco Giarol Grande per permettere a tutti di trascorrere qualche ora di sano sport, all’aria aperta, senza fatica.

Fare attività fisica con poca fatica si può. Come? Andando in bicicletta, ma non con una qualunque: una e-bike, una bici elettrica. La fattoria didattica Giarol Grande, insieme alla cooperativa Biosphaera, attiva nel settore turistico, dell’educazione scientifica e dei servizi per il territorio e il turismo, propongono un calendario di attività accessibili a tutti. In particolare fino al 15 aprile per tutti gli appassionati di bicicletta sarà possibile noleggiare in loco un’e-bike per esplorare Verona e il Lago di Garda.

Chi noleggia l’e-bike avrà la possibilità di compiere un percorso immerso nel verde che parte dal Fondo Rustico Giarol Grande, il parco vicino alla stazione di Porta Vescovo, continua costeggiando l’Adige fino allo storico Lazzaretto e poi percorrendo la ciclabile delle Risorgive arriva a San Giovanni Lupatoto. Da qui si può continuare verso Villafranca fino al parco Sigurtà e la bellissima frazione di Borghetto, per concludere il percorso a Valeggio sul Mincio.

Grazie al motore elettrico (ed ecologico) della bicicletta, che si attiva esclusivamente quando si pedala, il ciclista riesce a percorrere lunghi tratti di strada facendo meno fatica, soprattutto in salita, ma mantenendo comunque i benefici per la salute del corpo.

In questi giorni di Mobility Day e di attenzione all’inquinamento, l’e-bike è un mezzo a zero emissioni ed è silenziosa, contribuendo a ridurre l’inquinamento acustico ed atmosferico della città.

Per informazioni consultare il sito www.ebikelessinia.com .