Comunità Energetica di Povegliano: è boom di adesioni

«Sono oltre 130 - commenta la sindaca Roberta Tedeschi - le adesioni arrivate in un mese e mezzo, e molte altre sono in attesa. Abbiamo quindi riattivato il modulo sul sito del Comune». Il percorso verrà accompagnato in via sperimentale con il metodo innovativo dei Conscious Contracts.

CER Povegliano Veronese
Il team del progetto per la CER di Povegliano Veronese
New call-to-action

Si è conclusa la prima fase di raccolta delle manifestazioni d’interesse per la Comunità Energetica Rinnovabile (CER) “Gocce di Comunità”, promossa dal Comune di Povegliano Veronese insieme alla Parrocchia ed è boom di richieste per aderire.

«Sono oltre 130 – commenta la sindaca Roberta Tedeschi – le adesioni arrivate in un mese e mezzo. E tantissime sono ad oggi in attesa perché molti non sono riusciti a compilare il modulo entro il 15 aprile. Un numero davvero impressionante, considerato che l’obiettivo era di arrivare a circa 200 nel giro di un paio d’anni. Abbiamo così deciso di riattivare il modulo presente sul sito del comune. Le adesioni alla CER resteranno in ogni caso sempre aperte».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Inizia ora il percorso partecipativo per la creazione della comunità che verrà accompagnato in via sperimentale con il metodo innovativo dei Conscious Contracts (i cd. Contratti Consapevoli), ideato dalle celebri giuriste americane Linda Alvarez e J. Kim Wright per stipulare accordi sostenibili, basati sulle relazioni e sui valori. Il sistema dei Conscious Contracts, infatti, mette al centro la cura della relazione tra le persone. L’accordo così creato consente una conoscenza profonda delle parti e delle aspettative reciproche; usa un linguaggio semplice; stabilisce un sistema di prevenzione e gestione dei conflitti cucito sulle singole esigenze. 

I Conscious Contracts

«Il sistema dei Conscious Contracts – spiega l’avv.ta Maria Claudia Perego, tra i primi legali italiani formati in materia e partner del progetto di Povegliano – permetterà a tutte le parti di essere protagoniste della CER. Questo metodo è uno strumento perfetto per creare basi solide per ogni comunità che abbia tra i suoi intenti quello di una maggiore sostenibilità ambientale. Ho così colto con entusiasmo la possibilità di applicarlo al progetto del Comune di Povegliano.  Quando si dà vita a una comunità si tesse un intreccio di relazioni, potete immaginare il processo di creazione di un Conscious Contracts come il telaio, cioè la struttura che permette alle parti di tessere la loro tela».

Il percorso Conscious Contracts sarà curato dall’avv.ta Maria Claudio Perego insieme al partner di progetto Associazione Ver.so con le avv.te Lucia Vesentini e Federica Amici (tutte abilitate alla formazione del metodo Conscious Contracts) e prevede tre incontri che si terranno nei giorni di sabato 20 aprile, sabato 11 maggio e sabato 25 maggio dalle ore 8.30 alle 12.00, presso il centro sociale di Povegliano in via Fratelli Rosselli.

«Il percorso partecipativo dei Conscious Contracts – precisa la sindaca Tedeschi – rendono il progetto CER di Povegliano unico con l’aspirazione di diventare un modello per le future comunità energetiche. La difficile situazione geopolitica, l’incertezza dei mercati e l’aumento dei prezzi delle materie prime ci confermano che siamo sulla strada giusta per scrivere la Povegliano del futuro».

LEGGI ANCHE: Questo weekend tornano i Giardini Aperti a Verona (e oltre)