Approvato un bando da due milioni di euro per le RIR

L'assessore regionale allo sviluppo economico Roberto Marcato ha annunciato l’approvazione di un bando di finanziamento dedicato a sostenere attività di accompagnamento ai processi di trasferimento tecnologico alle imprese di micro, piccola e media dimensione che già aderiscono alle Reti Innovative Regionali.

Roberto Marcato fotovoltaico
Roberto Marcato

«L’innovazione è il motore di sviluppo dell’economia e di crescita della nostra società per questo la Regione del Veneto è particolarmente attenta a tutte le attività e alle occasioni utili a sostenerla. Da questa considerazione nasce la necessità di pubblicare un bando dedicato a progetti sperimentali delle nostre piccole e medie imprese appartenenti alle nostre Reti Innovative Regionali (RIR). Si tratta di dare l’occasione alle aziende di definire un modello di trasferimento tecnologico necessario a rendere effettiva la transizione industriale e digitale, puntando alle competenze del capitale umano, vera e unica leva di crescita».

Lo dichiara l’Assessore regionale allo sviluppo economico Roberto Marcato, annunciando l’approvazione in giunta di un bando di finanziamento dedicato a sostenere attività di accompagnamento ai processi di trasferimento tecnologico necessari alla transizione industriale e digitale, e allo sviluppo di competenze per promuovere la transizione verde, in relazione alle imprese di micro, piccola e media dimensione che già aderiscono alle RIR.

LEGGI ANCHE: Sr450 Peschiera-Affi vietata ai camion per tutta l’estate

Il bando

Tale bando sperimentale, finanziato nell’ambito del PR Veneto FESR 2021-2027 (Priorità 1 OS 1.4 Azione 1.4.1 “Supporto allo sviluppo delle competenze per la specializzazione intelligente e la transizione industriale”), prevede uno stanziamento di euro 2.000.000 con l’obiettivo di avviare un’azione pilota da realizzare su un campione di 50-70 imprese aderenti ad una delle 21 Reti Innovative Regionali riconosciute dalla Giunta regionale.

Il percorso prevede due fasi, da realizzare consecutivamente, per l’acquisizione delle competenze per la transizione verde: check up dell’innovazione e crescita innovativa. Il bando, in pubblicazione sul Bollettino Ufficiale regionale di domani, venerdì 1 dicembre, sarà disponibile con la relativa modulistica nella sezione “Bandi, Avvisi e Concorsi” del sito internet www.regione.veneto.it. Dal 19 dicembre ed entro le ore 17.00 del 1° febbraio 2024, potranno presentare domanda di partecipazione al percorso finanziato dal bando le PMI che già aderiscono ad una Rete Innovativa Regionale e hanno concordato con la stessa RIR la partecipazione all’iniziativa.

LEGGI ANCHE: Passaporto in provincia di Verona: si può fare anche in 7 uffici postali