Genitori e insegnanti insieme per l’educazione dei giovani

Presentata stamattina dal presidente della 4° circoscrizione Carlo Badalini il progetto di sostegno sociale promosso dall’Associazione Genitori Verona – Age. In particolare saranno effettuati laboratori educativi per genitori e insegnanti per formare i giovani studenti dal 9 ottobre al 15 novembre.

Laboratori educativi per sostenere e aiutare genitori ed insegnanti nel delicato compito della formazione delle giovani generazioni. Questo l’obiettivo del progetto di sostegno sociale promosso dall’Associazione Genitori Verona – Age, dagli Istituti Comprensivi 5 e 12 e dalla 4° Circoscrizione.

Gli incontri, strutturati su quattro appuntamenti dal 9 ottobre al 15 novembre, sono rivolti ai genitori e agli insegnati delle prime classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Per genitori ed insegnanti della scuola primaria si tratterà il tema “Il genitore e l’educatore davanti al figlio/alunno: sostituirsi o responsabilizzare?”, con gli incontri nelle giornate del 9 e 16 ottobre alla scuola “Santa Lucia”, in via Bellomi a Verona, e dell’11 e 18 ottobre alla scuola “Golosine” di via Velino. Per la scuola secondaria di primo grado, invece, si affronterà il tema “Incontri e scontri tra genitori e figli, tra educatori e ragazzi: il conflitto è sempre negativo?”, con appuntamenti del 6 e 13 novembre e dell’ 8 e 15 novembre.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dal presidente della 4° circoscrizione Carlo Badalini. Presenti il presidente Age Verona Lorenzo Didonè, la presidente della commissione circoscrizionale Cultura Patrizia Zanetti e l’esperta di educazione Chiara Crivelli.

“Attraverso i laboratori – spiega il presidente Badalini – genitori ed educatori si impegnano a condivisione proposte per aiutare i giovani nel loro percorso di crescita. Tra i temi affrontati ci saranno anche le problematiche più frequenti dell’adolescenza”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.