Al Teatro Nuovo si parla di cyberbullismo e sexting

Al Teatro Nuovo, oggi e domani, sono in programma due appuntamenti per gli studenti sui temi cyberbullismo e sexting.  A parlare ai giovani sono, oltre agli esperti, gli youtubers Arcade Boyz

Di trappole ed insidie in cui possono cascare i giovani si è parlato oggi, e si proseguirà domani, con due giornate dedicate a tematiche attuali come cyberbullismo e sexting. Perchè di pericoli in rete ce ne sono, e possono colpire tutti. Spesso però tutti questi fenomeni nascono a scuola, e per questo il Punto Ascolto Provinciale per la Prevenzione del Disagio Scolastico ha organizzato un’assemblea in cui a parlare agli studenti dell‘Istituto Montanari, oltre agli esperti, fossero, due giovani youtubers, gli Arcade Boyz.

Attenzione particolare sarà data al desiderio di correre rischi per superare i propri limiti, farsi accettare e ricevere “like” per sentirsi affermati, fenomeni sempre più estesi nel mondo virtuale. Sul palco la dott.ssa Giuliana Guadagnini psicologa e sessuologa, l’avv. Gabriella de Strobel, Segretaria nazionale AIAF, l’avv. Ivan Salvadori professore a contratto di Diritto penale e Diritto penale dell’informatica Università di Verona, l’avv. Federica Panizzo del foro di Verona, la conduttrice televisiva Angela Booloni e il Magg. Cinancetta della Guardia di Finanza.

Tra gli altri, l’avvocata De Strobel ha portato l’attenzione sulla nuova legge del giugno 2017 che dà la possibilità di chiedere al garante della privacy di rimuovere contenuti diffamatori e offensivi che si trovano sul web.

Per informazioni: puntoascolto@istruzioneverona.it o puntoascoltodisagioscolastico@gmail.com