La mobilità elettrica a Verona è sempre più vicina

Pali della Luce che diventano rifornitori di energia elettrica per auto, Wi-Fi e molto altro. A Verona arriva la nuova infrastruttura intelligente di ricarica veloce

Sono i primi in Europa nel loro genere e permettono, oltre alla ricarica veloce a 22Kwh delle auto elettriche, anche servizi aggiuntivi come il Wi-Fi, il controllo video dell’area con riconoscimento dei volti, e il monitoraggio dell’aria. Vederli in giro per il centro sarà sempre meno una casualità: entro il 2021 l’obiettivo di Agsm e Volkswagen Group, che hanno finanziato il progetto, è di installarne cento a Verona. Cento pali della luce verdi che balzano all’occhio, e diventeranno parte dell’arredo urbano accompagnando la città nel suo cammino verso la smart city.

Il progetto cerca così di favorire la diffusione della mobilità elettrica, anche grazie al contributo di Volkswagen Group.

Ad oggi le colonnine intelligenti a Verona sono quattro: due di queste sono complete, in via Montorio e in Zai (all’incrocio tra via Righi e viale delle Nazioni), e due senza la ricarica veloce in via dalla Bona e via Bassetti.