Federmanager: la sfida si chiama competenza 4.0

L’associazione di riferimento in Italia per il settore del management, venerdì 19 maggio chiamerà in Assemblea i suoi 1100 iscritti alla territoriale di Verona. All’interno del programma, dalle ore 17.30, un convegno aperto al pubblico per affrontare assieme alla città il tema del manager 4.0, figura professionale importante per la ripresa delle aziende italiane e scaligere.

“Il manager 4.0 = Futuro Prossimo”. Questo il titolo del convegno organizzato da Federmanager.

L’associazione di riferimento in Italia per il settore del management, venerdì 19 maggio chiamerà in Assemblea i suoi 1100 iscritti alla territoriale di Verona. All’interno del programma, dalle ore 17.30, un convegno aperto al pubblico per affrontare assieme alla città il tema del manager 4.0, figura professionale importante per la ripresa delle aziende italiane e scaligere.

Saranno alcune figure di riferimento dell’imprenditoria, del management e del mondo accademico scaligero e non solo a tenere al battezzo il convegno aperto al pubblico organizzato da Federmanager Verona, dal titolo “Il manager 4.0 = Futuro Prossimo, che si terrà venerdì 19 maggio a partire dalle ore 17.30 presso la sede dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di via Leoncino 6, a Verona.

L’evento, si svolge all’interno dell’Assemblea generale che inizierà un’ora prima, alle 16.30. Dopo i saluti e l’intervento del presidente nazionale di Federmanager Stefano Cuzzilla, si alterneranno sul tavolo dei relatori del convegno l’imprenditrice Silvia Nicolis, presidente del museo omonimo di Villafranca; lo chef Giancarlo Perbellini; la professoressa del Dipartimento di Economia aziendale dell’Università di Verona Marta Ugolini e Luca Vignaga, Hr director del Gruppo Marzotto Spa.

«Si parla spesso di aziende 4.0, ma tali aziende si costruiscono e crescono grazie anche ai manager 4.0» afferma il presidente di Federmanager Verona, Gianfranco Cicolin, al quale sarà affidata la conclusione del convegno «Noi contiamo 1100 iscritti, molti dei quali sono nelle condizioni di poter partecipare in modo attivo alla costruzione e alla definizione della strategia di crescita delle imprese del territorio. Tenendo in considerazione anche il fatto che il Governo ha avviato misure incentivanti di rilievo per le imprese che vanno verso questo tipo di progresso caratterizzato da innovazione e nuove tecnologie».

«La professoressa Ugolini rappresenterà il mondo accademico e ci parlerà di come si forma un potenziale manager e come la stessa università può aiutare in maniera determinante lo sviluppo di questa figura professionale al passo coi tempi. L’HR Luca Vignaga ci dirà come scegliere il manager 4.0 e come fare in modo che questo poi cresca nell’ambito delle varie aziende soprattutto in qualità di risorsa umana formata e iper competente. Chiederemo poi a due imprenditori, Silvia Nicolis e Giancarlo Perbellini, quali sono le scelte per andare verso l’obiettivo e quali sono le scelte da realizzare in un momento di particolare difficoltà imprenditoriale. Questo è il percorso sul quale vogliamo confrontarci».

Per informazioni: Federmanager Verona – 045.594388 – info@federmanagervr.it