Filovia, parte anche l’informazione al cittadino

Un esempio di Filovia

Più servizi per il cittadino, più attenzione alla mobilità urbana, più tutela dell’ambiente: la Filovia per la città di Verona è un’occasione storica per modernizzare e facilitare il trasporto urbano, per riqualificare le aree interessate dai lavori e per garantire non solo un sistema di trasporto migliore, ma anche un futuro migliore. In questi mesi sono iniziati gli interventi e si sono aperti i primi cantieri che stanno interessando alcune zone della città.

Assieme ai cantieri è iniziata anche l’attività di informazione e sensibilizzazione al cittadino, pianificata da Amt. Per informare l’utenza sulle azioni svolte e su quelle in programma nei mesi prossimi, sono stati attivati diversi canali di comunicazione e attraverso il sito del Comune di Verona Verona Mobile si potranno visualizzare in diretta i cantieri attivi e le zone interessate, i tempi di apertura e gli interventi programmati.

Nelle scorse settimane è cominciata la distribuzione di materiale informativo nelle aree cittadine di Borgo Roma, Borgo Venezia, Cittadella, San Michele Extra, Termino Dell’Olmo, facendo recapitare direttamente in cassetta a 57.000 utenze private un flyer informativo, mentre nei locali di pubblico accesso sono state esposte complessivamente 1.250 locandine a beneficio della cittadinanza. A questa prima operazione seguiranno altre attività che vedranno la luce nei prossimi mesi sempre con l’obiettivo di fornire strumenti utili ai cittadini per informarsi sullo stato dei cantieri e più in generale sul progetto Filovia di Verona.

Per quanto riguardo lo stato effettivo dei lavori, le attività si stanno svolgendo in tre tratte. La prima prevede la realizzazione del deposito alla Genovesa, mentre nelle altre due aree finora si sono occupati  delle fondazioni che serviranno per il sostegno della linea di trazione della filovia. I lavori sono in corso anche a Borgo Roma (le vie interessante sono via Comacchio, via san Giacomo, via Volturno e via Scuderlando) e l’altra allo Stadio (via Palladio). In altre zone sono state effettuate delle attività propedeutiche come in via Della Corte.

I prossimi interventi inizieranno tra febbraio, marzo e aprile: si apriranno i cantieri da Piazzale Verona est a via Pisano, dove sarà eseguita la stessa attività, nelle tre fasi che hanno interessato anche le altre aree, ovvero: indagini, tracciamenti e realizzazione dei plinti a sostegno della linea di trazione.

Nei profili social attivati, Youtube e Facebook (OPERA Filovia Verona), l’informazione nei prossimi mesi passerà attraverso una costante comunicazione in tempo reale. Per richiedere dettagli si possono inviare email  a filovia@amt.it, oppure contattare direttamente il numero del call center 045 2212345.