Zavarise: «Occorre coinvolgere tutti gli operatori del settore»

In occasione del nuovo numero di Verona Economia, abbiamo intervistato Nicolò Zavarise, assessore al Commercio e alle Attività economiche e produttive del Comune di Verona.

di: Erika Funari

Nicolò Zavarise, assessore al Commercio e alle Attività economiche e produttive del Comune di Verona, è intervenuto ai nostri microfoni per fare il punto sulla situazione del comparto ristorativo a Verona.

Com’è stato il 2020 per il settore?

Sicuramente è stato un anno molto drammatico e difficile, in cui per tutti gli operatori del settore la crisi pandemica si è trasformata in una crisi economica: tanti sono stati i sacrifici e le situazioni di difficoltà che questi operatori hanno dovuto subire. Il settore della ristorazione è un settore importante soprattutto per Verona, in cui l’enogastronomia è fondamentale anche per le tipicità che la nostra città può offrire. le difficoltà sono state soprattutto per gli investimenti che hanno dovuto affrontare questi operatori per mettersi in regola con le norme di prevenzione e salute pubblica che poi non sono state realizzate per la difficoltà legata alle chiusure che hanno dovuto subire. Oggi più che mai è importante dare fiducia a tutte le professioni delle piccole e medie imprese. La fiducia è importante, perché sicuramente hanno saputo dimostrare di sopportare queste restrizioni e oggi più che mai diventa necessario riattivare il circuito economico.

Qual è la situazione turistica attuale?

Bisognerà essere in grado di riattivare il circuito degli asset strategici di Verona: aeroporto, fiera, Fondazione Arena. Sono realtà nelle quali è importante investire e mantenere i marchi essenziali delle nostre fiere, della nostra lirica e del nostro trasporto aeroportuale che deve essere rilanciato. Gli scali sono fondamentali, così come l’implementazione dei voli. 

Quali saranno gli interventi e i progetti futuri?

Interventi e progetti futuri devono essere assolutamente legati in questa direzione: progetti per una promozione importante del lirico, delle fiere e di rilancio dell’aeroporto. Progetti che, in sostanza, possano coinvolgere in prima persona tutti i nostri operatori economici di qualsiasi settore. L’indotto che questi asset portano al territorio veronese sono ingenti: tutte le amministrazioni devono essere in grado di lavorare. Bisogna realizzare un dialogo importante per far arrivare risorse e sostegni economici per creare promozione per la nostra città.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM