Creare una rete turistica interregionale? Si può

Dopo la proposta avanzata dal vicesindaco di Peschiera del Garda, Filippo Gavazzoni, per creare una rete turistica interregionale, Castelnuovo e Ponti sul Mincio si dicono d’accordo. Ora la palla passa agli altri comuni.

L’appello del vicesindaco e Assessore al turismo di Peschiera del Garda, Filippo Gavazzoni, fatto qualche giorno fa in merito alla creazione una rete di promozione interregionale per il turismo non è rimasto inascoltato. Ora sono anche Giorgio Rebuschi, sindaco di Ponti sul Mincio e Davide Sandrini, Assessore al turismo di Castelnuovo del Garda ad unirsi alla proposta.

L’idea è quella di creare una rete turistica che comprende Veneto, Lombardia e Trentino Alto Adige. Una collaborazione tra regioni e paesi confinanti rappresenterebbe una strategia «lungimirante» secondo Rebuschi, consentendo ai turisti di muoversi liberamente sul territorio.

Soprattutto, sottolinea Sandrini «chi sceglie le nostre rive come destinazione turistica difficilmente si ferma in un solo luogo ma ama esplorare tutte le attrazioni locali, spostandosi da un comune all’altro. Da qui nasce l’esigenza di una promozione integrata a beneficio di tutte le province e regioni gardesane».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.