Stanziati tre milioni per coprire le spese per i DPI

Il bando, gestito e stanziato da Unioncamere del Veneto, prevede la copertura di due milioni per le spese sostenute per investimenti, mentre un milione di euro sarà destinato alla copertura di spese di natura corrente. Le domande possono essere inviate fino al 28 ottobre.

mascherine coronavirus

Unioncamere del Veneto gestirà un bando per la concessione di contributi alle imprese del Veneto per la copertura delle spese sostenute per l’acquisizione di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) e strumenti di prevenzione in seguito all’epidemia di Covid-19.

Il bando ha una dotazione di tre milioni di euro ed è finanziato dalla Regione Veneto e dalle cinque Camere di commercio del nostro territorio. Le domande di contributo potranno essere inviate fino al 28 ottobre 2020, attraverso modalità telematica.

Due milioni sono destinati alla copertura di spese sostenute per investimenti (dispositivi di rilevazione della temperatura, attrezzature per la sanificazione dei locali, pannelli divisori, etc.), mentre un milione è destinato alla copertura di spese di natura corrente (mascherine, guanti, gel igienizzanti, etc.).