Stagione da record per gli hotel di Gardaland Resort

Gardaland Resort Magic Hotel

Si sono appena chiusi i cancelli di Gardaland Magic Halloween e arrivano i dati sulla stagione 2018. È stato un anno da record per il parco divertimenti, in particolare per l’ospitalità con Gardaland Resort.

Il parco ha avuto un incremento di visitatori del 17% rispetto al 2017, mentre i due hotel hanno registrato un aumento del 5%. “Siamo molto compiaciuti per aver centrato gli obiettivi che ci eravamo prefissati”, dichiara il Ceo di Gardaland Aldo Maria Vigevani. “Gardaland Hotel e Gardaland Adventure Hotel sono quasi sempre pieni, tanto che abbiamo raggiunto un’occupazione camere dell’85% nel corso dell’ultima stagione”.

Gardaland Resort non si ferma però qui e vuole rafforzare la sua leadership nel campo dell’hôtellerie tematizzata in Italia. Con un investimento di 20 milioni di euro per la costruzione di Gardaland Magic Hotel, si aggiungeranno all’offerta 128 stanze dedicate alla magia e suddivise in tre differenti temi, “Foresta Incantata”, “Cristallo Magico” e “Grande Mago”. Si concretizza così la creazione del primo polo italiano di hotel tematizzati.

Gli hotel di Gardaland Resort hanno registrato un ottimo flusso dall’estero, in particolare austriaci, tedeschi, svizzeri e britannici. Molto positive anche le presenze da Israele, rese possibili dai collegamenti ormai consolidati dall’aeroporto di Tel Aviv a Verona, con voli di linea e charter. Gardaland Resort riscuote interesse soprattutto da parte di famiglie con bambini che trovano nel soggiorno un’esperienza che prosegue oltre la visita del parco.

In forte crescita le prenotazioni delle camere da parte di turisti italiani, con un aumento del 17,2% rispetto al 2017. Il mercato nazionale rappresenta, sul totale delle prenotazioni nei due hotel, il 58,4%.