Signorvino, nuova apertura a Parma

Signorvino diventa maggiorenne e apre il 18esimo punto vendita come annunciato durante il periodo di lockdown.

La città scelta dalla più grande catena di vini italiani è Parma, Capitale della cultura italiana 2020+2021, grazie al centro La Galleria che ospiterà lo store nei suoi spazi ad un passo dal centro storico, in un ambiente elegante che si contraddistingue anche grazie ad un design contemporaneo e sempre ispirato ai luoghi simbolo della città.

Per Federico Veronesi, General Manager Signorvino «è un messaggio carico di significato, oltre che un vero piacere, l’arrivo di Signorvino in una zona così importante per l’Agroalimentare italiano e per tutto il Made in Italy. La Galleria è stato il perfetto partner in questo progetto».

Lo store, di oltre 300 mq con un importante spazio esterno, sarà allestito secondo l’ormai riconoscibile stile della catena, elegante e moderno, aperto dalla mattina per le colazioni (con prodotti freschi di pasticceria) pranzo, aperitivo e cena. Ovviamente una zona importante del negozio sarà dedicata all’enoteca dove è possibile trovare oltre 1500 etichette rappresentative dei territori italiani a maggior vocazione vinicola, grandi nomi e piccolissime aziende spesso introvabili diventano quindi a disposizione di tutti, ad un passo da casa. Come negli altri punti vendita della catena, si può trovare una proposta enogastronomica che prevede piatti della tradizione realizzati con materie prima di massima qualità selezionando fornitori del territorio; ad esempio il Prosciutto di Parma 24 mesi DOP “Piazza Peppino”, Coppa Riserva “Cavalier Bruno Ferrari” e Parmigiano Reggiano DOP di “Caseificio Gennari”.

Nello spazio esterno, oltre al dehor, gli ospiti potranno essere serviti anche grazie all’Ape Car Signorvino, normalmente usata per la promozione “on the road” del vino italiano.

Signorvino quindi continua a crescere sia in termini di fatturato (giro d’affari complessivo 2019 di circa 35 milioni di euro con una crescita del 10% circa rispetto all’anno precedente) ed in merito al numero di dipendenti che diventano circa 220 a seguito delle nuove 20 assunzioni su Parma.

Mercoledì 15 luglio il locale sarà ufficialmente aperto al pubblico, mantenendo prioritaria l’attenzione alla sicurezza di dipendenti ed ospiti, con premura del distanziamento e l’utilizzo di dispositivi di protezione e distributori di gel per le mani.

Per l’occasione di questa nuova apertura e con l’obiettivo di costruire veri legami con il territorio, Signorvino presenterà un’etichetta realizzata in collaborazione con Ceci, prestigioso produttore di zona dal 1938: una Limited Edition di Lambrusco Otello prodotta in sole 2000 bottiglie, vino considerato il capolavoro delle Cantine Ceci e vincitore di diversi riconoscimenti, un connubio fra gusto e territorio con il design di giovani artisti di Parma.

«Dopo questo lungo periodo di incertezza siamo ancora più felici di inaugurare, il progetto Signorvino. Il brand raccoglie insieme in un unico spazio buon cibo, buon vino dalle cantine di tutta Italia e ottime colazioni; questo è un segno di come la nostra offerta continua ad arricchirsi e si diversifica per soddisfare i clienti più esigenti e che ricercano un’esperienza autentica. Desideriamo che Signorvino, insieme con il resto della ristorazione già presente a La Galleria, diventi un di riferimento per i cittadini e i visitatori di e un nuovo punto d’incontro per tutte le generazioni di giovani, adulti, studenti e professionisti di Parma e non solo» Elisa Vacondio, Direttrice La Galleria.