Ryanair: ispettorato, violati contributi

Ryanair

Segnalati anche illeciti sulla manodopera nel 2014, vanno avanti le verifiche.

Violazioni contributive e illecito ricorso a manodopera dipendente da società terze: è quanto accertato dall’Ispettorato nazionale del lavoro, insieme ad ispettori di Inps e Inail, a carico di Ryanair.

L’accertamento ha riguardato “al momento” il 2014. “Le somme ascritte a debito della compagnia irlandese ammontano a complessivi 9.228.460,56 euro a titolo di contributi e di somme aggiuntive”, fa sapere l’Inl. Gli accertamenti proseguono per “le annualità successive, in relazione alle quali si stanno approfondendo i rapporti tra Ryanair e non meno di 70 società terze”. E, aggiunge l’Ispettorato, sono stati inoltre estesi “ad altre compagnie di volo che operano su tutto il territorio nazionale”. (Ansa)