On line il bando ISMEA per giovani agricoltori

agricoltura-giovani

Il bando si rivolge ai giovani tra i 18 e i 41 anni. L’obiettivo è facilitare l’accesso alla terra da parte dei giovani che si insediano per la prima volta in agricoltura attraverso l’apertura di ditte individuali o la costituzione di società.

Nei primi giorni di aprile è stato pubblicato il bando ISMEA 2019 per il primo insediamento in agricoltura. I giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni non compiuti che intendono insediarsi potranno beneficiare di mutui a tasso agevolato per l’acquisto di aziende a cancello aperto (terreni e fabbricati) della durata di 15, 20 o 30 anni.

Il bando avrà una disponibilità di 70 milioni di euro che saranno suddivisi in due lotti di pari importo, uno destinato alle regioni del centro nord e l’altro a quelle del centro sud.

L’erogazione del finanziamento a tasso agevolato (tasso minimo 0,5%) avviene mediante la concessione di un contributo in conto interessi nella misura massima di 70 mila euro e riguarda operazioni fondiarie il cui valore dovrà essere compreso tra 250 mila euro e 2 milioni di euro.

Sono ammesse anche operazioni di valore compreso tra 100 e 250 mila euro solo se si tratta di arrotondamenti fondiari. Possono essere agevolate anche operazioni di importo superiore a 2 milioni di euro, per le quali verrà concesso un mutuo con garanzia ipotecaria di primo grado del 120 per cento.

Per maggiori informazioni i soggetti interessati possono contattare gli uffici di Confagricoltura e visitare il sito ismea.it.