Minali eletto dal Papa nel Consiglio per l’Economia della Santa Sede

Le nomine, rese pubbliche oggi dal Papa, comprendono 8 membri scelti tra cardinali e vescovi e sette laici. Tra questi ultimi, di cui sei donne, l'unico uomo presente è il veronese Alberto Minali, ex Ad di Cattolica.

cattolica minali assemblea
Alberto Minali, amministratore delegato di REVO.

C’è anche il veronese Alberto Minali, ex Ad di Cattolica Assicurazioni, tra le fila dei nuovi membri del Consiglio per l’Economia della Santa Sede. Oggi Papa Francesco, come riportato dal sito “Vatican News”, ha annoverato i 13 nuovi membri dell’organismo istituito nel 2014 per sorvegliare la gestione economica e vigilare sulle strutture e sulle attività amministrative e finanziarie dei Dicasteri della Curia Romana, delle Istituzioni collegate alla Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

Oltre ai 13 nuovi membri sono stati confermati il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco e Frisinga, in qualità di coordinatore del Consiglio, e il cardinale Wilfrid Foix Napier, arcivescovo di Durban. Tra i sette esperti laici nominati oggi, di cui sei donne, spicca anche la figura del veronese Alberto Minali, laureato in Economia Politica alla Bocconi con una specializzazione presso l’Università di Yale e la Brandeis University di Boston, nonchè ex Amministratore Delegato di Cattolica Assicurazioni.