L’orientamento al lavoro a Nogara con “Sei nel posto giusto”

Oggi, a Nogara, gli studenti delle scuole superiori a lezione di lavoro. Domani, l’Open Day: sei ore non-stop di colloqui e presentazioni aziendali.

Trovare il lavoro giusto è più facile se si sa come fare. E anche le aziende possono incontrare più facilmente i collaboratori giusti se sanno dove cercare. Proprio ciò che sta avvenendo, in questi giorni a Nogara, grazie a “Sei nel posto giusto”, il progetto dedicato all’orientamento al lavoro ideato dal Comune di Nogara e Ball Beverage Packaging Italia.

Oggi, nel teatro di Nogara, 150 ragazzi delle scuole superiori (degli Istituti da Vinci di Cerea, Ipsia Giorgi di Bovolone, Enaip di Isola della Scala e Greggiati di Ostiglia) si sono confrontati con esperti orientatori e responsabili risorse umane di Coca-Cola HBC Italia e Randstad per acquisire i “trucchi” e gli strumenti utili per la ricerca e per un primo approccio al mondo del lavoro. Un percorso interattivo durante il quale hanno messo a fuoco cosa serve, e cosa no, per diventare candidati ideali, cosa mettere in un curriculum e il modo giusto di approcciarsi a un colloquio.

Dopo il tavolo tecnico di ieri, in cui si sono confrontati istituzioni, aziende e sindacati, “Sei nel posto giusto” è entrato nel vivo con gli incontri formativi. Focus dell’edizione di quest’anno, i lavori ibridi, cioè quelle professioni che prevedono competenze nuove e trasversali che coinvolgono le nuove figure lavorative come i lavori più tradizionali. «Il progetto – ha spiegato il sindaco di Nogara Flavio Pasini – ha proprio l’obiettivo di mettere in connessione aziende, istituzioni, scuole e giovani per un dialogo concreto sui temi del lavoro. Siamo il punto di incontro e vogliamo fornire gli strumenti per far incrociare le diverse realtà formative ed economiche del nostro territorio».

Dello stesso avviso anche Emanuela Lucchini, delegato di Confindustria per la Pianura Veronese intervenuta ieri al tavolo tecnico: «I giovani devono imparare a imparare. È importante che acquisiscano un metodo per affrontare problemi complessi. Partendo dalle competenze che apprendono a scuola, è fondamentale che continuino a formarsi anche nel mondo del lavoro. Lo richiede questa continua evoluzione delle tecnologie che spingerà sempre di più ad utilizzare il problem solving e a sviluppare la capacità di lavorare in team».

Domani, sabato 13, è in programma l’Open Day dedicato ai giovani e ai cittadini di Nogara e dei Comuni vicini che permetterà di incontrare le 13 aziende partner del progetto. Sei ore di colloqui conoscitivi e di presentazioni aziendali si svolgeranno al Palazzetto dello sport di Nogara (via San Francesco, 4) e saranno aperti a tutti coloro che vogliono mettersi in gioco e candidarsi.

Tutte le informazioni e gli approfondimenti su: www.seinelpostogiusto.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.