La protesta dei negozianti in Piazze Erbe

Con candele, mascherine e le note della Carmen di Bizet. Così i negozianti hanno chiesto più attenzione per la loro categoria. L'iniziativa, promossa da Confcommercio, si è tenuta ieri sera nella piazza simbolo del commercio a Verona: Piazza Erbe.

«Non c’è più tempo, riaprire subito in sicurezza» questo il ritornello che ha accompagnato il Flash Mob contro la decisione del governo di protrarre la chiusura dei negozi al dettaglio.

Foto Facebook Confcommercio Verona

In sostegno ai negozianti, presente anche il sindaco Sboarina che ha chiarito quando è in animo di fare per sbloccare la situazione e permettere alla categoria di alzare le serrande. Con lui anche il presidente di Confcommercio Paolo Arena che ha sottolineato l’importanza di dare un segnale alle istituzionali per chiedere un piano di aiuti alle imprese ancora congelate dal decreto.